Pubblicità
  • Chieri, La Grande Pinacoteca

Valfenera, bocce: il chierese Zucca vicecampione italiano under 23

Si è concluso oggi, domenica 18 giugno 2017, il Campionato Nazionale Individuale Under 23 di bocce tenutosi nella bocciofila del paese del pianalto Valfenera d’Asti.

Pubblicità

Il campionato si è svolto in 2 giorni, sabato e domenica, ed ha visto la partecipazione di ben 41 individualisti.

Sul gradino più basso del podio vi è un pari merito, poiché non si è svolta la finale del 3°-4° posto: i due ragazzi premiati con la medaglia di bronzo sono Ariaudo Simone della Società Ferriera, la quale fa parte del Comitato Provinciale Valle Susa-Pinerolo, e Simone Mana della BRB Ivrea del Comitato Provinciale Canavesano

Ottiene la medaglia d’argento Stefano Zucca della Società Chierese, che fa parte del Comitato di Torino.

Raggiunge il primo posto Fabio Carlin della Società Dolada, la quale appartiene al Comitato Provinciale di Belluno. In questi due giorni di campionato, Carlin è stato il migliore ed è sempre riuscito a venir fuori nei momenti difficili, come nella semifinale che ha dovuto rimontare un grosso vantaggio sul suo avversario.

Qui di seguito i risultati delle fasi finali:

Semifinali:  Zucca – Mana  12-11  /  Carlin – Ariaudo 13-11

Finale:  Carlin – Zucca  13-4

Ottima l’organizzazione della Società Pro Valfenera Bocce che con un grande lavoro ha saputo mettere in piedi un bel torneo.

Nel corso della premiazione sono intervenute molte persone di spicco, come il sindaco di Valfenera Paolo Lanfranco che ha commentato così durante la premiazione:”Ringrazio la FIB per l’opportunità che ha dato al nostro paese, tutti i volontari ed i partecipanti, speriamo che questa giornata possa ripetersi nei prossimi anni”.

Ha parlato il nuovo presidente FIB Piemonte Claudio Vittino:”Voglio congratularmi con l’organizzazione, bisogna fare un bel piano per portare le bocce fuori dalle bocciofile e tra i giovani”; successivamente ha preso la parola il Presidente del Comitato Provinciale di Asti Luigi Marinetto, che ha detto:”Valfenera è un punto d’orgoglio del Comitato Provinciale astigiano, tra le poche società bocciofile che ha puntato sui giovani, con l’organizzazione di questo torneo ha toccato l’apice”.

Infine ha parlato il componente del Comitato Tecnico Federale Mauro Zucca che così ha commentato:”Il progetto di questo torneo è nato nel dicembre 2016, inizialmente sembrava un sogno molto difficile da realizzare, ma grazie all’impegno della Pro Valfenera Bocce è riuscito molto bene, è stata una festa dello sport”

Il Presidente del Pro Valfenera Bocce Livio Volpiano inoltre ha proposto la candidatura per ospitare il torneo anche l’anno prossimo.

Carlo Parato

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità