Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Asti. Lo strano caso di Gianni Gribaudo. Chi è il giallista astigiano senza volto? Presentazione del libro in Biblioteca.

Dopo la scoperta dell’identità della scrittrice più nascosta dietro uno pseudonimo, si profila un nuovo caso Elena Ferrante proprio qui nell’astigiano? 

Pubblicità

Si parlerà di Gianni Gribaudo domani, lunedì 19 giugno alle 18,30 presso la Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti (via Goltieri 3) e del suo giallo “Brividi e Maiali”, edito dalla neonata casa editrice SEM.

Gianni Gribaudo è il piemontesissimo pseudonimo che cela la vera identità dell’autore (che preferisce rimanere anonimo per motivi professionali) e anche il nome del goffo ma acuto giornalista protagonista della storia. Dietro il “nom de plume” di Gribaudo, di cui la casa editrice non fornisce alcuna informazione, sembra nascondersi un giornalista della carta stampata di Asti. Il romanzo stesso è ambientato nell’astigiano e la descrizione della redazione di una delle testate cittadine appare molto aderente alla realtà.

A discutere del curioso “caso Gribaudo” ci saranno il noto scrittore di gialli Gianni Farinetti, il giornalista Enzo Armando e il disegnatore Luigi Piccatto, autore della copertina.

Ingresso libero.

Pubblicità
×
Pubblicità