Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Chieri, nuovo insediamento Dimar: firmato un protocollo per servizi di accompagnamento al lavoro

Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Spadon (Piemonte Lavoro), Pentenero, Martano e Zopegni

La Regione Piemonte, l’Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’Impiego regionali, attraverso il servizio specialistico Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti, e la Città di Chieri hanno presentato oggi il protocollo d’intesa per la gestione dei servizi di accompagnamento al lavoro per l’azienda Dimar del Gruppo Mercatò, in previsione dell’assunzione di circa 70 persone per il nuovo insediamento.

Pubblicità

Il protocollo è uno strumento di accompagnamento al lavoro, che ha l’obiettivo di mettere a disposizione dell’impresa un servizio gratuito di reclutamento del personale e di garantire criteri di trasparenza e tracciabilità dell’intero processo selettivo aperto a tutti i cittadini. Il servizio Alte Professionalità e Grandi Reclutamenti di Agenzia Piemonte Lavoro supporterà il Centro per l’impiego di Chieri nella ricerca e selezione del personale, garantendo la massima accessibilità all’offerta. Tra le figure professionali ricercate ci sono addetti alla cassa, banconisti del fresco (salumeria, gastronomia, panetteria, pasticceria, macelleria, ortofrutta e pescheria), addetti alle vendite del reparto surgelati e dei reparti non alimentari.

Le candidature vanno inviate, dal 7 luglio sino al 31 agosto, via e-mail all’indirizzo grandi.reclutamenti@cittametropolitana.torino.it, oppure è possibile consegnarle al Centro per l’impiego di Chieri, via Vittorio Emanuele II n. 1, 10123 Chieri, dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30, venerdì dalle ore 9 alle 12.00. Le modalità saranno pubblicate sul sito www.agenziapiemontelavoro.gov.it nella sezione Grandi reclutamenti e attraverso i canali istituzionali del comune di Chieri.

L’azienda Dimar SPA, in previsione del prossimo insediamento sul territorio della Città di Chieri, ha espresso la propria disponibilità a collaborare con l’Amministrazione Comunale nello sviluppo del territorio e a concorrere allo stesso mettendo a disposizione le opportunità occupazionali derivanti dal nuovo insediamento sito in Via Montù angolo Via Riva, coordinando le proprie ricerche di personale con i servizi pubblici locali.

“La firma di questo protocollo – spiega l’assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero – consente di valorizzare i servizi pubblici per l’impiego, mettendo a disposizione dell’azienda un percorso gratuito e altamente qualificato di reclutamento del personale. Il coinvolgimento dell’Agenzia Piemonte Lavoro permette, inoltre, di costruire un sistema di monitoraggio e tracciabilità trasparente delle candidature all’interno del processo di pre-selezione. Protocollo come questi sono un utile strumento al servizio delle imprese e dello sviluppo dei territori in cui si insediano”.

«L’Agenzia Piemonte Lavoro, ente regionale che coordina i Centri per l’Impiego – ha affermato Claudio Spadon, direttore APL – sottoscrive questa intesa al fine di contribuire attivamente allo sviluppo occupazionale nel territorio piemontese. Saranno il Centro per l’impiego di Chieri e il Servizio Alte professionalità e Grandi Reclutamenti di APL che si occuperanno della preselezione. I protocolli istituzionali sono uno degli strumenti concreti per la gestione dei reclutamenti dei lavoratori per nuovi insediamenti produttivi o ampliamenti aziendali».

Il sindaco di Chieri Claudio Martano e l’assessore alle Attività Produttive e al Lavoro Marina Zopegni dichiarano: «La Città di Chieri in un’ottica di partnertship con i servizi per il lavoro territoriali, arriva oggi alla firma di un protocollo di intesa condiviso con la Regione Piemonte e i suoi due organismi: Centro per l’Impiego territoriale e Agenzia Piemonte Lavoro, e la ditta DIMAR, per il percorso di selezione del personale che riguarderà il nuovo insediamento commerciale.

La difficile crisi economica e lavorativa che negli ultimi anni sta colpendo numerose famiglie chieresi, rende oggi ancora più forte la volontà e l’impegno da parte del Comune nel porsi come obiettivo quello di favorire opportunità lavorative nel territorio.

Sarà nostro impegno informare i cittadini, attraverso tutti i canali comunicativi in nostro possesso, delle modalità operative da seguire per candidarsi nel pieno rispetto della trasparenza e della libertà di mercato.

In seguito, la selezione di personale operata con professionalità da parte del Centro per l’Impiego e da APL, consentirà alla ditta DIMAR di poter individuare le figure lavorative richieste».

 

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità