Pubblicità
  • Chieri, La Grande Pinacoteca

Embraco di Riva presso Chieri, il Pd: “Le istituzioni locali al tavolo della trattativa”

Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Il Pd di Chieri, Riva e Baldissero si mobilita per i lavoratori di Riva presso Chieri dell’Embraco, a cui l’azienda non rinnoverà i contratti di solidarietà. “Chiediamo – si legge in una nota – che le istituzioni locali vengano invitate al tavolo della trattativa” “E’ notizia di ieri – scrivono i responsabili del Pd – che l’Embraco, azienda del gruppo Whirlpool che produce compressori per frigoriferi, non rinnoverà i contratti di solidarietà per i 550 lavoratori dello stabilimento di Riva presso Chieri. La motivazione principale di questa scelta, che metterà in difficolta centinaia di famiglie del nostro territorio, è che la produzione dello stabilimento di Riva presso Chieri non è competitiva; per questo la stessa azienda ha deciso di non investire ulteriori risorse nello stabilimento almeno fino al 2020. Negli anni lo Stato centrale e la Regione hanno sostenuto l’azienda investendo soldi pubblici per sostenerne gli investimenti con l’obiettivo di assicurare maggiori certezze circa il futuro produttivo. Il mancato rinnovo dei contratti di solidarietà metterà in difficoltà centinaia di persone e di famiglie, talvolta monoreddito; crediamo sia necessaria la messa in atto di ogni tipo di iniziativa a tutela dell’occupazione. Nel prossimo Consiglio comunale presenteremo un ordine del giorno urgente in cui chiederemo alla Regione Piemonte di coinvolgere le istituzioni locali del chierese al tavolo di trattativa con l’azienda ed i sindacati. Inoltre, di questa situazione verrà interessato tempestivamente anche il ministero del lavoro.”

Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità