Pubblicità
  • Chieri, La Grande Pinacoteca

IOLAVORO A CHIERI: OGGI LA SECONDA EDIZIONE LOCALE ALLA CITTADELLA DEL VOLONTARIATO

Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

L’edizione chierese della Job Fair IOLAVOROsi tiene oggi alla Cittadella del Volontariato, via Giovanni XXIII 8, dalle ore 9.00 alle 17.00. La manifestazione è un’iniziativa promossa dall’Assessorato all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata da Agenzia Piemonte Lavoro con il Comune di Chieri e in collaborazione con il Centro per l’impiego di Chieri. A IOLAVORO partecipano con le loro offerte di impiego e formative 13 aziende e agenzie per il lavoro del territorio. Utilizzando la modalità Elevator pitch le aziende in cerca di personale presentano le offerte di lavoro, partecipando alle presentazioni le persone in cerca di occupazione possono incontrare le aziende e consegnare il loro curriculum vitae.

Pubblicità

Inoltre si può assistere a seminari di ricerca attiva del lavoro, incontrare i servizi pubblici per l’impiego e consultare offerte di lavoro in Italia e all’estero. Alla manifestazione sono presenti anche i servizi di IOLAVORO-H per offrire consulenza e supporto alle persone con disabilità e di S.O.S. Cv per la redazione del curriculum, a cura degli orientatori di Obiettivo Orientamento Piemonte e degli operatori del Centro per l’impiego di Chieri. Sul tema del lavoro autonomo e del sostegno alla creazione d’impresa, nel desk della Regione Piemonte sono previsti servizi consulenziali e orientativi sul programma regionale Mip-Mettersi in Proprio e sul microcredito.

 

La manifestazione si è aperta con i saluti istituzionali di Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale della Regione Piemonte, Claudio Spadon, direttore di Agenzia Piemonte Lavoro, Claudio Martano, sindaco Città di Chieri, Vincenzo Ilotte, Presidente Camera di commercio di Torino e Marina Zopegni, assessore alle Politiche del lavoro Città di Chieri.

“Dopo la manifestazione regionale che si è svolta a inizio ottobre a Torino con 6500 presenze – ha dichiarato Gianna Pentenero, assessora all’Istruzione, Lavoro e formazione della Regione Piemonte – e l’edizione locale ad Alessandria di fine novembre, a cui hanno partecipato circa 2000 persone, IOLAVORO torna nel torinese con l’edizione di Chieri. L’obiettivo della fiera, come noto, è offrire a giovani e meno giovani l’opportunità di trovare nella stessa sede servizi di accoglienza, orientamento e incrocio domanda-offerta di lavoro, oltre che informazioni sui nuovi strumenti regionali a sostegno della creazione d’impresa e del lavoro autonomo. Sono certa che anche in questa occasione IOLAVORO si confermerà come un utile strumento al servizio di lavoratori e imprese del territorio”.

“Dopo i positivi risultati – ha dichiarato Claudio Spadon, direttore Agenzia Piemonte Lavoro – dell’edizione regionale della job fair a Torino e di quella territoriale ad Alessandria, rispettivamente a ottobre e a novembre, l’iniziativa IOLAVORO si sposta a Chieri, per offrire ulteriori opportunità di incontro domanda e offerta, utilizzando la già sperimentata modalità dell’Elevator pitch. L’Agenzia Piemonte Lavoro portando la manifestazione nei diversi territori della Regione Piemonte rafforza i propri servizi verso i cittadini e le imprese, con la collaborazione di aziende e centri per l’impiego del territorio, parti attive dell’evento”.

“Siamo molto soddisfatti di ospitare questo appuntamento di IOLAVORO – commenta Claudio Martano, sindaco della Città di Chieri -. Siamo convinti che anche da azioni come questa sia possibile sostenere l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. E’ un format ormai ben collaudato che incontra il gradimento delle aziende e dei cittadini. Per questo abbiamo fortemente voluto anche quest’anno questa manifestazione, per dare una bella opportunità ad aziende e personale alla ricerca di lavoro”.

“Sarà una giornata importante per le aziende che già hanno aderito e per le tante persone in cerca di lavoro – commenta Marina Zopegni, assessore alle Attività produttive Città di Chieri -. Siamo molto soddisfatti delle prime risposte ricevute, con le aziende che hanno già opzionato tutti gli spazi disponibili, a testimonianza di una manifestazione affermata e di interesse. In questi giorni si sono aperte anche le iscrizioni per chi è in cerca di lavoro e sono certa che avremo tantissime richieste. Abbiamo scelto di approfondire il tema della disabilità per cercare di dare delle opportunità in più a chi si trova in una condizione di ulteriore difficoltà rispetto all’ingresso nel mondo del lavoro. Un ringraziamento va alla Regione Piemonte, all’Agenzia Piemonte Lavoro e al Centro per l’impiego di Chieri. L’invito per tutti è di partecipare numerosi a questo appuntamento e ai tanti workshop in programma”.

 

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità