Pubblicità
  • Chieri, La Grande Pinacoteca

L’astronauta Samantha Cristoforetti a Santena per Il Premio Cavour 2017

Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

La città di Santena si sta preparando ad un grande evento. Martedì 16 gennaio 2018 alle ore 17, durante una solenne cerimonia che si svolgerà nel Palazzo delle ex Scuderie del Complesso Cavouriano di Santena, sarà consegnato il prestigioso Premio Cavour 2017 a Samantha Cristoforetti, astronauta milanese dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea), capitano pilota dell’Aeronautica Militare, protagonista della missione FUTURA del 2014-2015, la seconda missione di lunga durata dell’ASI (Agenzia Spaziale Italiana).

Pubblicità

“Tutta la popolazione, santenese e zonale, è invitata a partecipare. L’Amministrazione Comunale condivide pienamente la scelta di questa donna astronauta, anche perché rappresenta la scienza dell’astronautica che è di piena attualità” spiega il Sindaco di Santena Ugo Baldi “Alcune classi delle scuole medie hanno fatto un lavoro sull’astronautica e l’astronomia, stimolati dalla previsione di questa visita e durante la cerimonia sarà proprio presente nelle prime file anche una delegazione dei ragazzi che hanno lavorato a questo progetto. Siamo molto contenti che Samantha Cristoforetti abbia accettato il premio, perché uno dei requisiti fondamentali è che il premio, oltre ad essere accettato, venga ritirato personalmente dal candidato scelto. Sarà anche interessante ascoltare la sua esperienza e condividerne tutti gli aspetti”.

L’importante riconoscimento, istituito nel 2007 le è stato assegnato dalla Fondazione Camillo Cavour presieduta da Nerio Nesi, in collaborazione con l’Associazione Amici della Fondazione Cavour. Il premio consiste nella riproduzione in oro dei caratteristici occhiali del famoso politico, viene destinato alle personalità che hanno contribuito e contribuiscono a continuare l’opera alla quale Camillo Benso di Cavour dedicò tutta la sua vita: l’unità d’Italia, il rafforzamento della struttura dello Stato nazionale, l’appartenenza politica ed economica del nostro Paese alla comunità europea.

Le motivazioni per la consegna del premio sono: “Per aver raggiunto, con studi severi e con esperienze straordinarie in Italia e all’estero, livelli di preparazione scientifica, professionale e culturale assolutamente eccezionali; per aver coronato questi studi e queste esperienze con la partecipazione – unica donna italiana e terza donna europea – alla missione destinata al raggiungimento della Stazione Spaziale Internazionale, nella quale è rimasta 199 giorni. Per aver così dimostrato, oltre a straordinarie doti morali e fisiche, un vivissimo attaccamento alla Aeronautica Militare, della quale è diventata, meritatamente, simbolo in tutto il mondo”.

Come tradizione, prima della cerimonia, Samantha Cristoforetti renderà omaggio, insieme al Sindaco Baldi, ai Sindaci della zona e alle autorità che vorranno intervenire, alla tomba del Conte di Cavour, dichiarata Monumento Nazionale il 16 marzo 1911. L’astronauta sarà introdotta dal direttore delle pagine scientifiche de “La Stampa”, Gabriele Beccaria.

Samantha Cristoforetti va così ad aggiungersi all’elenco delle personalità famose che nel corso dei 10 anni hanno ricevuto il prestigioso premio: partendo col premio 2007 assegnato a Carlo Azeglio Ciampi, proseguendo anno per anno con Umberto Veronesi, Piero Angela, Carla Fracci, Antonio Vassallo in memoriam, Carlo Petrini, Bruno Ceretto, Brunello Cucinelli, Marina Militare Italiana e Mario Draghi.

Tiziana Guarato

 

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità