Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

DOLCE O SALATO 2.0 – PIZZA DA CARNEVALE di Silvana Mangolini

Avete presente quei piatti in cui sperimentate l’abbinamento di tanti ingredienti diversi e il cui risultato alla fine vi stupisce? Ecco appunto. Questa pizza è uno di quelli.
Colorata, adatta al periodo di Carnevale e molto molto saporita. Un po’ ricorda le focacce del Sud: infatti la farcitura è composta da scarola, olive infornate e spianata piccante. Ma su tutto, anche se più delicata, trionfa la mozzarella di bufala affumicata, un prodotto eccellente che non è facile da trovare ma che vale la pena di aggiungere, rigorosamente a crudo, sulla pizza fuori dal forno.

Pubblicità

Buon tutto! Alla prossima!

PIZZA CON SCAROLA RIPASSATA, MOZZARELLA DI BUFALA AFFUMICATA, SPIANATA PICCANTE E OLIVE AL FORNO

Ingredienti per 4 persone
Per l’impasto della focaccia:
· 200 g di farina di semola rimacinata
· 300 g di farina Manitoba
· 350 ml di acqua tiepida
· 3,5 g di lievito di birra in granuli
· 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva
· 2 cucchiaini di sale
Per la farcitura:
· un grosso cespo di scarola
· una mozzarella affumicata di bufala
· 200 g di spianata calabra piccante
· 100 g di olive nere al forno
· olio extravergine di oliva
· sale
1. Preparate l’impasto per la focaccia. Su una spianatoia o in una ciotola capiente miscelate le farine e il lievito. Aggiungete l’acqua e l’olio e mescolate. A questo punto unite il sale e impastate per amalgamare gli ingredienti. Lasciate riposare per 10 minuti a temperatura ambiente coperto.
2. Riprendete l’impasto e cominciate a “dare le pieghe”: piegate l’impasto su se stesso girandolo ogni volta di un quarto di giro. In questo modo l’impasto, molto morbido, si asciugherà. Trasferite l’impasto in una ciotola ben unta d’olio, copritelo con pellicola e fatelo lievitare nella parte bassa del frigorifero per 24 ore.
3. Poco prima di estrarre la pasta dal frigorifero mondate e lavate la scarola, sfogliatela e tagliatela a listarelle. In una padella fate scaldare 4 cucchiai d’olio, unite la scarola e fate cuocere per 5 minuti a fuoco vivace per far evaporare l’eventuale acqua di vegetazione.
4. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo delicatamente con le mani sopra una teglia ben unta d’olio. Lasciate riposare, coperto con un canovaccio, a temperatura ambiente ancora per 30 minuti. Distribuite sulla pasta la spianata, copritela con la scarola cotta, distribuite le olive e condite con poco olio. Lasciate lievitare la focaccia da 30 a 60 minuti a temperatura ambiente.
5. Dopo il riposo, cuocete la focaccia in forno già caldo a 250°, o comunque alla massima temperatura, nella parte bassa per 10 minuti, poi spostate la teglia a metà del forno e proseguite la cottura per altri 10 – 15 minuti. Sfornate la focaccia, cospargete sopra la mozzarella di bufala stracciata con le mani e servite subito.

 

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità