Astimusica. Scelte le band dell’Asti Live Music Contest che saliranno sul palco il 20 luglio

Hype Theory

Hype Theory

Sono state selezionate le band che prenderanno parte all’Asti Live Music Contest, il concorso per i gruppi emergenti che chiuderà la ventunesima edizione di Astimusica.

La giuria composta dal chitarrista Beppe rosso, dal batterista Davide Calabrese, dal vocal coach Aurelio Pitino e dal discografico Gianluca Guzzetta ha vagliato le 37 candidature iscritte, dovendo purtroppo eliminarne subito quattro perché provenienti da fuori provincia: il contest, voluto da Confartigianato con la collaborazione del Comune di Asti, è infatti rivolto soltanto ai musicisti dell’astigiano.

I giurati hanno scelto 10 finalisti, tre per ogni categoria: brani inediti, junior e senior. Il decimo gruppo è dovuto ad un ex aequo nella categoria Junior.

 

Nakhash

Nakhash

I generi musicali dei partecipanti vanno dallo ska alle varie declinazioni del rock, fino al tecno pop e all’R & B.

 

Si sono qualificati per la serata del 20 luglio:

 

Brani inediti:

Gibi e i magnifici (ska) I Volume (gruppo rock di Calliano), The Swede (rock);

 

Junior:

Freesound, Hype Theory (punk rock, Asti), Nakhash (rock, con la voce della front women Elisabetta Rosso) , Rubin Red

(hard rock);

 

Senior:

Randy Brain (cover band anni 80, Asti), Ritratto (tecno pop, Asti), Soul Power (Funky e R & B).

 

Ai vincitori delle categorie junior e senior sarà assegnato un premio in denaro mentre il brano inedito che si aggiudicherà il contest verrà prodotto e distribuito dalla SB Records con videoclip di lancio.

Il concorso, voluto dalla Confartigianato in occasione del 70° anniversario, è organizzato dall’Associazione M.E.T.A.

 

Carmela Pagnotta

Pubblicità
×
Pubblicità