SPAZIO TORO, BELOTTI VIA O RESTA?, BEFFA ALLA PRIMA GIORNATA

Nella prima giornata di campionato il Torino non è andato oltre al pareggio con il Bologna. Pareggio giusto per ciò che si è visto in campo, con il Torino che ha dominato sul possesso palla, mentre il Bologna ha tirato di più. Il Torino non è riuscito a scardinare la difesa rossoblu, ed è andato pure in svantaggio, ma poi ha pensato Ljajic a rimettere le cose in parità. Nel finale beffa ai danni del Toro poiché è stato annullato un gol regolare a Berenguer per fuorigioco inesistente, ed in questo caso la Var non ha potuto fare giustizia. Per quanto riguarda i nuovi acquisti da rivedere Berenguer, buona prestazione sia di Sirugu, incolpevole sul gol, sia di N’Koulou, e non giudicabile per troppo poco tempo a disposizione la prestazione di Rincon.

Domenica 27 agosto nel secondo turno di campionato il Torino affronterà in casa il Sassuolo di Berardi.

Per quanto riguarda il mercato, che si prepara alla chiusura, iniziamo da quello in entrata: la trattativa per Donsah vicina alla chiusura con prestito oneroso a 1 milione con riscatto fissato a 5 milioni. Per l’attacco, prende sempre di più forma l’idea Niang, che Mihajlovic ha avuto ai tempi del Milan.

Invece il mercato in uscita potrebbe regalare grandi novità inaspettate; la notizia ha del clamoroso, ma per ora sono solo voci: il PSG sta per versare nelle casse del Monaco circa 180 milioni per il baby prodigio Mbappé, ed il club monegasco starebbe pesando a Belotti come sostituto, e non avrebbe problemi a versare i 100 milioni richiesti dalla clausola presente nel contratto del Gallo. Nonostante la clausola, l’ultima parola spetterà al giocatore, vedremo l’evolversi della situazione.

Carlo Parato

 

Pubblicità
×
Pubblicità