Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Chieri, Santa Teresa: anche quest’anno gli allievi propongono il Presepio vivente

Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Giovedì 21 dicembre alle ore 20 si svolgerà nei cortili dell’oratorio San Luigi di Chieri il tradizionale Presepio Vivente. La sacra rappresentazione, impersonata dagli allievi dell’istituto Santa Teresa, viene drammatizzata ogni due anni. Nel passato, teatro dell’evento erano le strade circostanti la scuola, ma in questa edizione si è dovuta cambiare la location per motivi di sicurezza. La circolare Gabrielli, emanata dopo i tragici fatti di piazza San Carlo a Torino, impone misure molto restrittive per le manifestazioni all’aperto, che richiedono l’intervento di molto personale delle Forze dell’ordine per il controllo dei siti pubblici, barriere a difesa di eventuali intrusioni di automezzi e molti accorgimenti per facilitare il deflusso del pubblico in caso di necessità. Tutte cose complesse da organizzare. Pur di non rinunciare alla possibilità di rappresentare il racconto del Natale, si sono scelti, perciò, luoghi più gestibili dal punto di vista tecnico. I bambini si stanno preparando, immedesimandosi nei personaggi che animeranno il cortile del San Luigi: contadini, panettieri, fabbri, pastori, maniscalchi faranno da corona all’evento principale, quello della Santa Famiglia di Nazareth alla ricerca di un posto per far nascere il piccolo Gesù. Anche i genitori sono pienamente coinvolti nella preparazione: spetta a loro, infatti, la predisposizione delle scenografie e la ricerca degli oggetti tipici delle ambientazioni. Un bel lavoro di squadra che preannuncia la buona riuscita della rappresentazione. Tutti i cittadini chieresi e non solo sono invitati!

Pubblicità

Monica Roncari

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità