Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

CRONACA – Nichelino, bimbo di 5 anni si sente male in piscina: è in coma farmacologico per emorragia cerebrale

Pubblicità
Chieri, La Grande Pinacoteca

Un bimbo di 5 anni si è sentito male mentre nuotava in piscina al Centro Nuoto Nichelino. Stava frequentando un corso serale con i suoi amici nella vasca piccola dell’impianto natatorio quando ha sentito un forte mal di testa e ha richiamato l’attenzione dell’istruttore. E’ stato subito fatto uscire  dall’acqua ed è stato raggiunto dalla mamma che come sempre l’aveva accompagnato in piscina. Improvvisamente il piccolo ha cominciato a vomitare: è stata chiamata un’ambulanza che lo ha portato per un controllo all’ospedale Santa Croce di Moncalieri. Qui si è deciso il trasporto al Regina Margherita, dove i primi esami hanno evidenziato una emorragia cerebrale: è stato quindi ricoverato in rianimazione, con prognosi riservata. Adesso il bambino è in coma farmacologico.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità