Chieri, La Grande Pinacoteca

Asti- Successo per Passepartout che chiude un’edizione con pubblico in crescita: oltre 7.500 presenze

Foto di Franco Rabino

Bilancio più che positivo per l’edizione 2018 del Festival Passepartout. Cresce il pubblico e la qualità degli incontri. Oltre 7.500 presenze si sono registrate nei 23 incontri proposti dalla Biblioteca Astense: una crescita consistente rispetto allo scorso anno.

Pubblicità

L’interesse degli astigiani, e non solo, è stato costante e attento per il tema dell’Altro, affrontato dagli ospiti a 360 gradi: dalla Notte dei Cristalli all’altro visto come il nemico da annientare, dai nuovi razzismi al tema della migrazione, passando per “l’altro” nella musica e nell’arte, fino alla diversità come possibilità di arricchimento e apertura.

Toccante e applauditissimo l’incontro con la senatrice Liliana Segre  che ha dialogato con il direttore della Stampa Maurizio Molinari di fronte a oltre mille spettatori. Tutti gli ospiti di Passepartout sono stati un tassello fondamentale per il suo successo e un’occasione di confronto e riflessione per il pubblico intervenuto: il fotografo Oliviero Toscani , il fondatore di Libera Don Luigi Ciotti, il filosofo Maurizio Ferraris, il divulgatore scientifico Mario Tozzi, il presidente dell’Accademia della Crusca Claudio Marazzini, Luigi Manconi, presidente della Commissione per la tutela dei diritti umani, lo storico Marco Revelli, il genetista Alberto Piazza, presidente dell’Accademia delle Scienze, gli scrittori Pietrangelo Buttafuoco, Elena Loewenthal e Paolo Giordano , i giornalisti Angelo Pezzana, Domenico Agasso, Marco Zatterin e Alessia Conti, l’egittologo Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, Marco Vallora, critico d’arte e docente di estetica, il fotoreporter Uliano Lucas, il critico e storico della musica Sandro Cappelletto e l’artista Ugo Nespolo, pittore e scenografo di fama internazionale.

“Angeli custodi” di tutti gli appuntamenti le rappresentanti del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana e 17 giovani volontari del Liceo Scientifico Vercelli di Asti, all’interno del progetto alternanza scuola lavoro.

Il fotografo Franco Rabino ha realizzato un ebook dal titolo  “Fotoromanzo” che racconta la storia di Passepartout: è disponibile in download gratuito sul sito della Stampa.

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità