Chieri, La Grande Pinacoteca

DOLCE O SALATO 2.0 – IL LIMONE NELLA MAGIA DI UNA TORTA di Silvana Mangolini

La torta magica, ricetta diffusissima sulla rete, è una torta detta per l’appunto “magica” poiché si compone di 3 strati diversi che si formano autonomamente da uno stesso impasto una volta infornato. I 3 strati hanno consistenze diverse: la base sembra solida come un flan; il secondo invece è morbido, tipo una crema o un budino; il terzo infine è simile a un Pan di Spagna.

Pubblicità

La consistenza e il gusto sono molto delicati e vi consiglio la torta proprio in questa stagione: perché tenendola in frigorifero la mangerete fresca con grande sollievo per le temperature e perché aromatizzandola con il limone risulterà ancora più gradevole.
Nelle altre stagioni potrete tranquillamente aggiungere dei semini di vaniglia, del caffè, del cacao.
Unica accortezza: utilizzate gli ingredienti alla temperatura indicata.

Se vi state chiedendo se piacerà ai bimbi, sappiate che mia nipote di 3 anni dopo averne già mangiati 2 bei quadrotti, gironzolava per la casa alla ricerca del terzo…e, alla fine, “è riuscita a rubare” il pezzo destinato al nonno!

Buon tutto! Alla prossima!

TORTA MAGICA AL LIMONE

Ingredienti per 6 persone

· 4 uova a temperatura ambiente
· 500 ml di latte
· 115 g di farina 00
· 150 g di zucchero
· 125 g di burro
· la scorza e il succo di mezzo limone
· sale

 

1. Mettete a fondere il burro a bagnomaria o a microonde e lasciatelo raffreddare. Separate i tuorli dagli albumi e mettete i primi in una ciotola con lo zucchero. Con le fruste elettriche sbattete i tuorli per almeno 10 minuti.
2. Aggiungete ai tuorli il burro sciolto, la scorza e il succo del limone e un pizzico di sale. Incorporate quindi la farina, setacciata e poca alla volta. Scaldate il latte senza portarlo a ebollizione e aggiungetelo all’impasto.
3. In una terrina pulita montate a neve gli albumi con un pizzico di sale. Incorporate anche gli albumi all’impasto: otterrete un composto abbastanza liquido. Versatelo in una teglia quadrata foderata con carta da forno delle dimensioni di 20 cm x 20 cm.
4. Infornate in forno caldo a 150° per circa 80 minuti. Estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente prima di riporla in frigorifero per almeno 2 ore, in modo da compattarla. Tagliate quindi la torta a quadrotti e servitela decorandola con zucchero a velo oppure con fettine di limone non trattato o mirtilli.

Pubblicità
Pubblicità
×
Pubblicità