Riva presso Chieri, Embraco ha firmato l’accordo per la reindustrializzazione del sito: dal 16 luglio i 413 dipendenti passano a Ventures

Embraco ha firmato oggi l’accordo con Ventures s.r.l. per la reindustrializzazione dello stabilimento di Riva Presso Chieri, che consente il trasferimento dei 413 dipendenti ancora in forza a partire dal prossimo 16 luglio. Ventures s.r.l. è un’azienda sino-israeliana neo-costituita che produrrà, nello stabilimento di Riva Presso Chieri, robot per pulire pannelli fotovoltaici e, più avanti, sistemi per la depurazione delle acque. L’accordo include tutte le condizioni necessarie a favorire l’inizio delle operazioni di Ventures il prima possibile, garantendo, al contempo, la salvaguardia dei diritti dei lavoratori. Questo importante risultato è frutto dell’impegno di Embraco a trovare soluzioni perseguibili e su misura per tutto il personale coinvolto, nonché della continua collaborazione tra Whirlpool Corporation, capogruppo di Embraco Europe S.r.l., i rappresentanti dei lavoratori, i sindacati e le istituzioni italiane a livello nazionale, regionale e locale. “L’Italia rimane un paese importante per Embraco e pertanto l’azienda manterrà qui una presenza con un ufficio commerciale al fine di continuare ad assistere al meglio i propri clienti”, recita il comunicato dell’azienda.

Pubblicità
×
Pubblicità