Moncalieri, quando lo strozzino bussa alla tua porta

Carlo (nome di fantasia) si è reso conto di essersi cacciato in un guaio davvero troppo grosso per riuscire a gestirlo da solo, quando alla porta di casa ha rivisto quell’uomo sui 50 anni che pochi giorni prima lo aveva minacciato e mal menato. Il moncalierese deve diverse migliaia di euro a delle persone, che a quanto pare hanno deciso di adottare un approccio “fisico” per recuperare il loro credito. Avendo paura per la propria incolumità, il debitore ha chiamato i Carabinieri. Intervenuti sul posto, i militari hanno fermato il “professionista” del recupero crediti, in auto con una mazza, nei successivi controlli sono emersi i numerosi precedenti a carico dell’uomo per estorsione e minacce. Nella sua abitazione sono state trovate numerose armi prive di licenza, per il cinquantenne è così scattato l’arresto per tentata estorsione e porto abusivo di armi. Le forze dell’ordine stanno indagando sulla vicenda, non escludendo che la vittima sia finita in un giro di usurai.

Elena Braghin

Pubblicità
×
Pubblicità