DOLCE O SALATO 2.0 – CALDO??? CI RINFRESCA LA QUINOA! di Silvana Mangolini

In questo periodo in cui ci sembra di vagare tra i gironi infernali, l’ideale è preparare in abbondanza qualcosa di fresco, magari in anticipo, e lasciarlo in frigorifero. Così, stanchi morti, torniamo a casa dal lavoro e troviamo tutto già pronto, fresco e, data la base di partenza (la quinoa), nutriente ma leggerissimo.

Adattissima quindi, per sostituire la solita insalata di riso, una bella insalata di quinoa, con tutto il sapore dei pomodorini secchi, delle taggiasche e della feta, insieme al tocco leggermente piccante della rucola selvatica.

Buon tutto! Alla prossima!

INSALATA DI QUINOA AI POMODORI SECCHI CON FETA, RUCOLA E OLIVE TAGGIASCHE

Ingredienti per 4 persone
• 250 g di quinoa
• 10 pomodori secchi
• 150 g di feta
• 80 g di olive taggiasche
• un piccolo mazzetto di rucola selvatica
• la scorza di mezzo limone
• olio extravergine di oliva
• sale, pepe

1. Passate la quinoa sotto l’acqua corrente, scolatela e versatela in una casseruola con poco olio. Fate tostare qualche minuto, quindi aggiungete il doppio del suo peso in acqua e poco sale. Portate a ebollizione e cuocete dai 10 ai 15 minuti. A termine della cottura l’acqua dovrà essere assorbita. Aggiungete quindi i pomodori secchi tritati. Mescolate e regolate di sale e pepe. Lasciate intiepidire.
2. Nel frattempo riducete la feta a cubetti e grattugiate la scorza di limone. Mescolate alla quinoa la feta, le olive taggiasche, la scorza del limone e la rucola spezzettata con le mani. Condite con un filo d’olio extravergine e servite tiepido o freddo. Se vi piace potete unire qualche fogliolina di menta fresca.

Pubblicità
×
Pubblicità