Pino Torinese, dal 19 al 24 la settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Anche il Comune di Pino Torinese aderisce alla X edizione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (S.E.R.R.). Tema di quest’anno, la prevenzione dei rifiuti pericolosi. L’iniziativa promossa da S.E.R.R. consiste nel sensibilizzare cittadini, enti pubblici, associazioni e imprese, alla divulgazione delle buone pratiche per la riduzione dei rifiuti, e a mettere in atto azioni concrete volte a contribuire alla salvaguardia ambientale. Nell’arco di una settimana (17-25 novembre 2018), infatti, verranno svolte tutte le attività messe a punto dagli enti che hanno aderito alla S.E.R.R., per portare la problematica dei rifiuti all’attenzione del pubblico e accrescere la consapevolezza nei cittadini in merito alle buone prassi da adottare. È in quest’ottica che anche il Comune di Pino Torinese ha deciso di organizzare alcuni momenti dedicati ai cittadini, con la presenza di docenti, ricercatori e personaggi di spicco, che da anni si occupano del tema dei rifiuti e delle gravi conseguenze che comportano per l’ecosistema.

Lunedì 19 novembre – ore 21.00 – presso Auditorium, via Folis 9 | L’astronomo INAF, Alberto Buzzoni, in forza all’Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello Spazio di Bologna, tratterà il tema dei detriti spaziali durante l’incontro “La spazzatura spaziale”, ovvero quell’insieme di oggetti lanciati dall’uomo nello spazio (pezzi di satelliti, sonde, pannelli solari), che orbitano attorno alla Terra dopo che hanno terminato la loro vita operativa. Si tratta perciò di rifiuti potenzialmente pericolosi, non solo per gli astronauti e le loro navicelle, ma anche per tutti gli abitanti della Terra.

Giovedì 22 novembre – ore 17.30 – presso Auditorium, via Folis 9 | Incontro con il ricercatore torinese, nonché uno fra i primi ad occuparsi della divulgazione del tema dei rifiuti e autore della rubrica dedicata alle diverse filiere del riciclo nella nota trasmissione “Scala Mercalli” in onda su Rai3, Roberto Cavallo. Lo scienziato parlerà del suo ultimo libro “La Bibbia dell’ecologia. Riflessioni sulla cura del Creato”, cui ha dedicato molti anni di lavoro rileggendo l’Antico Testamento in chiave ecologica. In dialogo con lui, Eleonora Anello, direttrice della rivista online ehabitat.it e docente della Scuola dell’Infanzia “Italo Calvino” di Pino Torinese, i cui allievi hanno preso parte al contest internazionale insieme ad altri giovanissimi di tutta Europa, promosso sempre da S.E.R.R., con un’iniziativa sull’uso di pigmenti vegetali. Per l’occasione, presso l’Auditorium, saranno esposti i lavori realizzati dagli studenti.

A chiudere il ciclo di appuntamenti, sabato 24 novembre – ore 18.00 – presso Associazione “Di tutti i colori”, via Molina 16: l’evento “Plastica dappertutto” prevede l’incontro con il giornalista, naturalista e membro dell’European Research Institute di Torino, Franco Borgogno, tramite una raccolta di foto e video, illustrerà le ultime ricerche in merito alla grande diffusione della plastica nel Mar Artico. A seguire, tre turisti pinesi – Anna, Gaia e Andrea Bovi, racconteranno la loro esperienza e le loro sensazioni sul loro viaggio nello stato di Tocantins (Brasile), tra il parco del Cantão e l’isola di Bananal, per conoscere la tribù indigena di Javaés e scoprire la plastica in territori incontaminati.

“Prendersi cura dell’ambiente significa prendersi cura di noi stessi – sottolinea il Sindaco, Alessandra Tosi -. La tutela del mondo in cui viviamo è diventato uno dei temi di primaria importanza, che va trasmesso non solo agli adulti, ma anche, e soprattutto, alle generazioni più giovani. Spesso i problemi dell’ambiente sono affrontati con superficialità, per questo diventa sempre più urgente non rimanere indifferenti davanti a ciò che sta compromettendo la salvezza del nostro Pianeta. La nostra Amministrazione ha deciso di aderire alla ‘Settimana europea per la riduzione dei rifiuti’ perché è nostro obiettivo sensibilizzare i cittadini sul tema della sostenibilità, informando ed educando al riuso e al corretto smaltimento, incentivando a ridurre la produzione totale dei rifiuti. Invito tutti i cittadini a prendere parte agli incontri in programma.”

 

Per informazioni: www.comune.pinotorinese.to.it | www.ewwr.eu

Pubblicità
×
Pubblicità