Passione Gaming: News- a cura di Stefano Ferrero

Notizie della settimana

Nella settimana appena trascorsa si sono tenuti i Game Awards 2018 e al termine dei una cerimonia durata più di 3 ore, è stato infine assegnato il riconoscimento più ambito in assoluto. A vincere il premio come Miglior Gioco dell’Anno è stato God of War, eccezionale esclusiva per PlayStation 4 lanciata lo scorso aprile. Il titolo di Santa Monica Studio è riuscito a prevalere su una concorrenza estremamente agguerrita. A concorrere per il titolo di miglior gioco dell’anno c’erano infatti anche Red Dead Redemption 2, Monster Hunter World, Marvel’s Spider-Man, Assassin’s Creed Odyssey e Celeste. A ritirare il premio ci ha pensato il game director Cory Barlog, mentre il discorso di ringraziamento è stato fatto dalla produttrice Shannon Studstill. Ai Game Awards 2018 God of War si è portato a casa anche altri due riconoscimenti, ovvero quelli per il Miglior Gioco d’Azione/Avventura e per la Miglior Game Direction.

 

Confermando le indiscrezioni della vigilia, Activision ha approfittato della cornice dei The Game Awards 2018 per annunciare ufficialmente Crash Team Racing Nitro-Fueled, un remake in piena regola del videogioco originale pubblicato quasi venti anni fa sulla prima PlayStation. Sviluppata da Beenox, questa riedizione porterà con sé diverse gradite novità: oltre a un comparto grafico al passo coi tempi, Crash Team Racing Nitro-Fueled offrirà la possibilità di sfidare altri giocatori online. Il gioco vedrà la luce il prossimo 21 giugno 2019 nei formati per PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Sarà inoltre disponibile in due edizioni: una standard e la Nitros Oxide Edition, che ci permetterà di vestire sin da subito i panni di Nitros Oxide e di poter scegliere tra skin e kart aggiuntivi per i nostri personaggi.

 

 

In occasione dei The Game Awards, Bioware ha confermato i recenti rumor in merito ad un nuovo capitolo di Dragon Age, tramite la pubblicazione di un primo teaser trailer. Tramite il proprio Blog, la Software House ha voluto fornire qualche informazione aggiuntiva. A fornirle, sono Mark Darrah, Produttore Esecutivo, e Matthew Goldman, Direttore Creativo presso Bioware. I due hanno realizzato ognuno un breve messaggio, con cui commentano l’annuncio reso noto in occasione dei The Game Awards 2018. In particolare, il Produttore Esecutivo ha fornito alcuni dettagli sul team che sta lavorando al nuovo Dragon Age. Questo sarebbe stato costruito mantenendo come fulcro alcuni “Veterani di Dragon Age”, oltre che alcuni sviluppatori che lavorano con Darrah sin dai tempi di Baldur’s Gate. Goldman, invece, afferma: “Trasformare i giocatori negli eroi delle proprie storie è stata per me una missione sin dai tempi di Baldur’s Gate. Nel tempo, ho accettato sfide crescenti: costruire vasti mondi che fossero vivi, ideare divertenti sistemi di combattimento basati sui party, ed illustrare fantastiche storie. Ora, sono onorato ed eccitato di far proseguire la ricca eredità di Bioware […] con il mio franchise fantasy preferito. Abbiamo raccolto il nostro miglior team finora e ci stiamo avventurando verso la più epica missione di sempre!”.

Stefano Ferrero.

 

 

Pubblicità
×
Pubblicità