Giora e Porro, una grande festa per Carmagnola

Domenica 9 dicembre è stata una domenica di gran festa a Carmagnola con la 26° Fiera regionale del Bovino da carne di Razza Piemontese e della Giora e la mostra mercato del Porro Lungo Dolce di Carmagnola. Le due manifestazioni, svoltesi in concomitanza con il consueto appuntamento del Mercantico, hanno portato nel centro di Carmagnola numerosi visitatori, complice anche la splendida giornata di sole. In mattinata, il Foro Boario ha ospitato la mostra dei capi bovini, con la premiazione degli allevatori e dei capi in concorso. Nella categoria Giore, si sono classificati al primo posto i capi di Perlo Domenico, di Caramagna Piemonte; al secondo e terzo posto, i capi della Cooperativa Co&Co Allevatori Piemontesi di Torino. Nella categoria buoi, il primo posto è andato alla Società Agricola F.lli Gianti, Cuneo; il secondo posto a Lisa Giovanni Battista, di Riva Presso Chieri. In concomitanza con la fiera della Giora si è tenuto anche il mercatino degli agricoltori e artigiani del cibo organizzato dalla SOMS “D.FERRERO” di Carmagnola che ha ospitato aziende carmagnolesi e non con prodotti orticoli freschi, tra cui il delicato porro presentato dagli allievi dell’Istituto Agrario cittadino, vari prodotti trasformati come gli ortaggi e frutti in conserva, i salumi, i mieli di montagna, i formaggi d’alpeggio, i pani rustici e dolci da forno. Nuova ospite gradita da grandi e piccini, una giovane azienda agricola che produce gelato dall’allevamento di capre e che per l’inverno ha presentato il “panzerotto di polenta” e la cioccolata calda prodotta con latte di capra Grande partecipazione di pubblico anche al Mercantico, in piazza IV Martiri e Via Valobra nonché agli Antichi Bastioni per la 10° edizione della mostra mercato del Porro,accompagnata da una golosa degustazione a base di porro organizzata dalla Pro Loco Carmagnola. Commenta l’Assessore all’Agricoltura e al Commercio, Gian Luigi Surra: “La giornata di domenica, con il concomitante svolgimento di tre importanti manifestazioni dedicate all’agricoltura e al commercio, come la fiera regionale del bovino da carne e della giora, il Mercantico e la mostra del Porro ha confermato ancora una volta la vocazione agricola e commerciale della città di Carmagnola. Le manifestazioni legate alla promozione e valorizzazione dei prodotti eccellenti dell’agricoltura, dell’allevamento, dell’artigianato locale attraggono da sempre un folto pubblico che apprezza i prodotti del territorio nonché il patrimonio artistico e culturale della città. Ringrazio in modo particolare coloro che si sono adoperati per l’organizzazione della Fiera regionale del Bovino da carne e della giora, in particolar modo la Cooperativa Co&Co, nelle persone del Direttore Marega e del Responsabile Marco Rubinetti; i macellai presenti in fiera con i capi e, per la Mostra Mercato del Porro, l’Istituto Baldessano Roccati, l’ufficio Agricoltura e Manifestazioni del comune nonché le aziende espositrici: Giraudi, Scotta, Traversa”. Prosegue l’Assessore: “Le attività proseguono ancora con il programma natalizio e con la cena del Gran Bollito, domenica 16 dicembre agli Antichi Bastioni”.

Pubblicità
×
Pubblicità