CRONACA – Bra, cerca di avvelenare con il topicida il marito malato: scoperta e arrestata

A Bra, una donna di 49 anni, L.D., è stata arrestata dai Nas dei carabinieri di Cuneo, comandati dal chierese tenente colonnello Biagio Carillo, perché accusata di tentato omicidio nei confronti del marito, D.D. braidese di 55 anni. L’uomo, ricoverato sin da ottobre all’ospedale di Bra per una grave forma di polmonite, veniva alimentato dalla donna, che con il cibo e le bevande gli somministrava dosi significative di anticoagulanti e altre sostanze nocive, che avrebbero portato in breve l’uomo alla morte. I sospetti dei medici e le indagini dei Nas hanno interrotto questo avvelenamento progressivo. Le condizioni dell’uomo, ora, non destano più preoccupazioni.

Pubblicità
×
Pubblicità