La morte della 39enne di Chieri e della figlia: indagati tre ginecologi dell’ospedale di Moncalieri

L’ospedale Santa Croce di Moncalieri

Si sono chiuse le indagini della Procura di Torino per la morte della 39enne chierese Sara Festa e della figlia Giorgia, nata morta. I fatti risalgono all’aprile del 2017: la donna era stata prima ricoverata all’ospedale Santa Croce di Moncalieri, dove secondo l’accusa i medici non gli avrebbero diagnosticato una sindrome, subentrata nell’ultima fase della gravidanza. Troppo tardi la donna era stata poi trasferita alle Molinette, dove era deceduta il 23 aprile 2017, dopo aver dato alla luce una bambina nata morta. Ora, tre ginecologi dell’ospedale Santa Croce di Moncalieri sono indagati per duplice omicidio colposo.

 

Pubblicità
×
Pubblicità