CHIERI VERSO LE AMMINISTRATIVE – La Lega: “Campagnolo sindaco della società civile”

Claudio Campagnolo

Per le elezioni comunali a Chieri il prossimo 26 maggio la Lega invita Forza Italia e Fratelli d’Italia a fare un passo indietro. “C’è un tavolo regionale – dice il segretario provinciale Fabrizio Bruno – al quale noi teniamo una posizione molto semplice. Chiediamo a tutti i partiti che partecipano, in particolare a Forza Italia e Fratelli d’Italia, di fare un passo indietro. Individuiamo un candidato sindaco della società civile tra tutte le liste presenti: tendenzialmente, quasi tutti sono orientati su Claudio Campagnolo. Nel caso, però, Forza Italia e Fratelli d’Italia volessero un loro candidato di partito, la Lega ne prenderebbe atto e correrebbe da sola con un suo candidato.”

Ma il passo indietro resta l’ipotesi di base. “Vogliamo – prosegue Bruno – recuperare consensi anche in altri ambiti di Chieri, pezzi di società civile che non abbiamo mai intercettato, dagli oratori alle associazioni culturali, dove siamo meno forti di altri. Puntiamo sul senso di responsabilità di Forza Italia e Fratelli d’Italia, che al momento sembrano rimettersi  alle decisioni del tavolo regionale.”

Pubblicità
×
Pubblicità
  • Elezioni Amministrative - spazi per messaggi politici elettorali