CRONACA – Asti e Astigiano, contrasto della prostituzione su strada: 45 identificati, espulsa una nigeriana

Personale della Polizia di Stato – Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Asti, unitamente ad operatori dell’Ufficio Immigrazione e della Specialità di Polizia Ferroviaria nel pomeriggio di ieri e nella mattinata odierna hanno effettuato mirati servizi di contrasto alla prostituzione su strada. L’attività è stata effettuata unitamente agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino ed ha riguardato non solo il territorio comunale di Asti, ma anche quello di alcuni comuni limitrofi (Montegrosso d’Asti, Isola d’Asti, Agliano, Castello di Annone). Poco meno di 45 le persone identificate, 9 i veicoli sottoposti a controllo su strada, due le sanzioni amministrative elevate a cittadine straniere per la violazione delle ordinanze sindacali di contrasto alla prostituzione. Ad una terza cittadina nigeriana ventisettenne, priva di passaporto, veniva notificato il decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Asti. Per la donna, rintracciata nella stazione ferroviaria di Castello di Annone in arrivo da Torino, il Dipartimento della P.S. ha disposto l’accompagnamento a Roma. Per tale ragione, nella tarda mattinata odierna è stato adottato dal Questore di Asti il decreto di trattenimento e la donna è stata accompagnata presso il C.P.R. di Roma – Ponte Galeria.

Pubblicità
×
Pubblicità