Basket, Chieri: Carlo Vassalli nuovo coach dei Leopardi

Carlo Vassalli

Nuova stagione, nuova guida tecnica. BEA Chieri ssdrl annuncia che per la stagione sportiva 2019-20 il capo allenatore della Prima Squadra dei Leopardi sarà coach Carlo Vassalli.Reduce da una stagione capolavoro, con la promozione in C Gold della sua Ginnastica Torino, Carlo inizia la carriera in panchina nel 2012. Due stagioni all’USAC Rivarolo in C Silver estremamente positive, culminate con la promozione sfumata solo in finale con la corazzata Borgosesia. Finito il ciclo nel canavese, coach Vassalli si sposta a Torino sponda Ginnastica, dove al lavoro di assistente in prima squadra (prima in Serie D, quindi in C Silver) aggiunge quello con il settore giovanile, dall’Under 13 all’Under 15.  La grande occasione arriva nel 2016, quando subentra alla guida della Serie C torinese a stagione in corso salvando la squadra nei play-out e guadagnandosi la riconferma per la stagione seguente. Nella scorsa annata infatti Carlo tira fuori un vero e proprio capolavoro, prendendo una squadra con l’obiettivo iniziale della salvezza trasformandola nella vera e propria mina vagante del campionato. L’apice viene raggiungo nei play-off, dove i “Ginnici” sorprendono tutti ed eliminano prima Chivasso, quindi in finale la favorita OASI Laura Vicuna, raggiungendo come detto una storica promozione in C Gold.Ora Carlo sposa con entusiasmo il progetto dei Leopardi, per provare a ripetere i grandi risultati della scorsa stagione e alzare insieme alla società ancora un volta l’asticella.Le prime parole di coach Vassalli sulla panchina dei Leopardi: L’idea di venire a Chieri si è concretizzata molto velocemente. Quando sono stato contatto da Stefano (Piccionne, Direttore Sportivo ndr) e Salvatore (Morena, Direttore Generale ndr) sono stato colpito dal loro entusiasmo contagiante e dalla forte volontà di portarmi dentro al Progetto BEA. Il primo approccio è stato estremamente positivo: ho trovato una struttura che anche in categorie supe riori raramente ho visto, confermando a pieno quanto conoscevo della realtà. Per la prossima stagione cercheremo di essere ambiziosi: stiamo cercando di costruire una squadra che proverà a essere protagonista ma quello che conterà sarà avere entusiasmo, ambizione ed essere consci che il lavoro duro paga sempre. Solo così potremo toglierci grandi soddisfazioni.Il commento del DS Stefano Piccionne:Siamo più che felici di poter accogliere Carlo nella famiglia dei Leopardi. Cercavamo un allenatore che conoscesse bene il mondo minors piemontese, con una mentalità vincente e capace di portare serenità all’ambiente e coach Vassalli, come ha ampiamente dimostrato la scorsa stagione con la vittoria del campionato di C Silver, rispecchia a pieno questo profilo. Accanto a lui avremo uno staff giovane e preparato, tutto cresciuto in BEA e questo non può che inorgoglirci: siamo pronti per una grande stagione.

Pubblicità
×
Pubblicità