La Provincia di Asti al lavoro sulla rete viaria: cantieri aperti da San Damiano a Moncalvo

La Provincia di Asti comunica una nota di aggiornamento sui cantieri (già aperti o in via di apertura) che stanno interessando, dal Nord al Sud Astigiano, la rete stradale provinciale. Sono iniziati i lavori di asfaltatura nel territorio comunale di San Damiano d’Asti, da frazione San Giulio all’incrocio tra le strade provinciali 12 e 19 fino all’incrocio con la provinciale 12/b. Si tratta di una parte del progetto di bitumature, approvato lo scorso anno, dal valore complessivo di 650.000 euro, relativo alle strade provinciali del reparto 1. La viabilità, in senso unico alternato, è gestita con l’ausilio di un impianto semaforico. “È un intervento importante – commenta Andrea Gamba, consigliere della Provincia di Asti e sindaco di San Martino Alfieri  da collocarsi in un insieme più ampio di opere che il territorio aspettava da anni. Vuole essere, inoltre, il primo di una serie che stiamo portando avanti – viste le risorse che stanno arrivando – e vedranno impegnati nei prossimi anni gli uffici provinciali per completare la rete di stabilizzazioni e asfaltature in tutta la provincia, facendo riferimento in modo particolare ai Comuni che sono nella zona dell’ex Colline Alfieri”. Continuano, intanto, le asfaltature sul reparto 2 nei Comuni di Moncalvo e Graziano Badoglio. La prossima settimana, salvo maltempo, si procederà inoltre a Montemagno e Castagnole Monferrato. In merito agli interventi nel moncalvese, Andrea Giroldo, consigliere della Provincia di Asti e vicesindaco di Moncalvo, precisa: “Ringrazio tecnici e dipendenti del settore Viabilità della Provincia di Asti che hanno svolto un lavoro enorme ed egregio, in questi mesi, per riuscire a spendere al meglio i circa 6 milioni di euro per opere del 2020, che recuperiamo adesso, e opere del 2021 che vanno a sistemare i tratti peggiori delle nostre provinciali. Sono molto contento, in particolare, per Moncalvo e l’intervento di rifacimento della massicciata e del nuovo tappetino in località Moncalvo Stazione, la popolazione lo aspettava da molti anni. Questi sono segni tangibili dell’energia rinnovata dell’ente Provincia”. La chiosa finale è del presidente della Provincia di Asti e sindaco del Comune di Valfenera, Paolo Lanfranco: “La Provincia di Asti è protagonista, o meglio, nuovamente protagonista dopo anni di luci ed ombre conseguenti alla legge Delrio. Con la bella stagione, dal mese di marzo, abbiamo iniziato la pianificazione degli interventi di manutenzione della rete viaria partendo da fossi e banchine, essenziali per la prevenzione del rischio idrogeologico. La viabilità provinciale comprende 222 strade per circa 1300 km: è importante ricordare questi numeri per sottolineare la complessità nella gestione di una rete così capillare e ringraziare i dipendenti della Provincia di Asti per il lavoro che fanno (e la passione con cui lo fanno), l’attaccamento all’Ente e l’attenzione alle ragioni dei nostri Comuni e dei cittadini”. 

 

Pubblicità
Pubblicità
×