Chieri. Con 2,5 milioni dal Ministero il quartiere di Via Monti cambierà volto

L’assessore alle politiche sociali, Loredana Virelli

Cambierà volto il quartiere di Via Monti a Chieri. Il Comune ha infatti ricevuto un finanziamento di  2,5 milioni di euro ottenuti dal Programma nazionale della qualità dell’abitare (PinQua) del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità sostenibili, finanziato con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), con l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale.

“Abbiamo puntato sul quartiere di Via Monti – dice l’assessore alle politiche sociali del comune di Chieri, Loredana Virelli – e sulla riqualificazione della Casa Ponte alla Cittadella del Volontariato, destinata a sperimentare iniziative di vita in autonomia per i disabili. Ma è soprattutto Via Monti la destinataria del progetto, che prevede la sistemazione delle aree esterne, il recupero di 11 alloggi con eliminazione delle barriere architettoniche, la chiusura dello spazio piloty a piano terra per ricavarne locali commerciali e locali per le associazioni, nuovi impianti di telecamere di sorveglianza e wi-fi, oltre al completamento della pista ciclabile nel tratto Via Monti-Quarini.”

Adesso si passa ai progetti esecutivi. “Non saranno tempi brevissimi – conclude l’assessore – anche perché alcuni interventi dovranno essere gestiti da ATC. Ma, alla fine, avremo una Via Monti completamente diversa dall’attuale.”

Pubblicità
×