CRONACA – BORGOSESIA. ARRESTO DI UNO SPACCIATORE DI ORIGINI SENEGALESI

A seguito di alcune segnalazioni, lo scorso 19 ottobre 2021 le Squadre Mobili delle Questure di Vercelli e di Novara hanno effettuato un’operazione antidroga nel territorio di Borgosesia (VC). Questa operazione, nata dalla rilevazione di un consistente afflusso di giovani presso l’abitazione di un uomo e proseguita attraverso gli opportuni accertamenti, ha consentito l’arresto di uno spacciatore di origini senegalesi. Si tratta di un giovane, classe 1993, già pregiudicato per reati specifici che, tra l’altro, era irregolare sul territorio italiano. L’azione della Polizia di Stato ha consentito il rinvenimento di gr. 71,5 di marijuana e gr. 174,9 di hashish, oltre a un bilancino di precisione necessario allo spaccio. Il tutto era nascosto in una cassaforte del giovane. Nel corso dell’operazione e durante la perquisizione dell’abitazione del l’uomo, poi arrestato, sono stati trovati circa 200 vasi in plastica probabilmente utilizzati per la coltivazione di piante di marijuana, oltre ad attrezzature utilizzate nelle serre quali lampade UV, ventilatori, aeratori e cappe per aspirazione. Ieri 20 ottobre, il Tribunale di Vercelli ha convalidato l’arresto del giovane, disponendone l’immediata liberazione e la fissazione del dibattimento per il prossimo 8 novembre.

E.D.P.

Pubblicità