CHIERI, RUGBY: LA SENIORES CONSOLIDA IL SECONDO POSTO

 In C2 sbancato il campo de La Drola, Under 18 e 14 cedono a testa alta

SENIORES SERIE C2 – Sabato 8 febbraio

LA DROLA-CHIERI MONFERRATO 5-31 (5-5)

CHIERI MONFERRATO: 15 Elia, 14 Erik Ferrero, 13 Miotto, 12 Marciale (cap.), 11 Thierry Ferrero, 10 Pizzolato; 9 Bunjaj; 8 Pizzini, 7 Piacentini; 6 Canonico; 5 Lionti, 4 Montemarano, 3 Mazza, 2 Cucco, 1 Carraro. A disposizione: 16 Comodi 17 Maiolo, 18 Bruseghin, 19 Beltramone, 20 Allocco, 21 De Rosa, 22 Degono. All. Alexandru Domocos

La Seniores passa contro la Drola, ma fatica più del previsto, specie nel primo tempo, a causa della scarsa concentrazione nell’approccio alla gara sommata alla fisicità e alla determinazione degli avversari, e ad un campo dalle dimensioni ridotte. A sbloccare il risultato sono i giocatori di casa, ma sette minuti dopo i Picchi pareggiano i conti con una meta di Miotto. Seguono molti errori nelle scelte tattiche e nelle esecuzioni tecniche su ambo i fronti, che tengono il risultato inchiodato sul 5-5 fino all’intervallo. Nel secondo tempo il Chieri-Monferrato entra più concentrato e segna quattro mete, di cui tre nell’ultimo quarto della partita.

“Non siamo contenti di come abbiamo giocato. Ho visto molti tentativi di soluzioni individuali. Abbiamo espresso una versione egoistica del gioco del rugby – commenta l’allenatore neroverde Domocos. Nonostante i cinque punti guadagnati in classifica avremo molto su cui lavorare in settimana.”

Il prossimo week end i Picchi ospiteranno gli Orsi di Biella in una gara che vale il primato in classifica.

 

UNDER 18 – Domenica 9 febbraio

CHIERI-MONCALIERI 15-28 (10-13)

CHIERI: 15 Virgilio Gemello, 14 Ceste, 13 Monica, 12 Santaniello, 11 Zapponi, 10 Tiddia; 9 Brilli, 8 Tinelli, 7 De Rosa, 6 Zucca, 5 Gallo, 4 Uva, 3 Ranieri, 2 Bruno, 1 Favaro. A disposizione: 16 Alloa Casale, 17 Bertolio, 18 Orlando, 19 Potolinschi. All. Fabrizio Poli

 

Dery estremamente combattuto tra Chieri e Moncalieri, con grande rivalità e grande agonismo secondo tradizione, che ha premiato gli ospiti, più concreti nello sfruttare le situazioni a loro favore. Iniziano bene i gialloblu, che approfittano di un disallineamento della difesa neroverde per infilarsi e andare a marcare la prima meta. I Picchi non ci stanno, con grande cuore si portano in avanti e mettono a segno una punizione con Ceste, quindi una meta di Favaro (trasformata da Viglino Gemello), di forza, a evidenziare la superiorità chierese in mischia. La partita è equilibrata e giocata a viso aperto, ma nel finale della prima frazione il Moncalieri piazza tra i pali due  punizioni e va al riposo in vantaggio per 10-13.

La ripresa si apre con una nuova meta moncalierese, dopodichè Zucca accorcia le distanze intercettando un passaggio a metà campo e involandosi verso la meta inseguito invano dagli avversari per il 15-18. Padroni di casa ancora in avanti e ospiti in confusione, ma i neroverdi non concretizzano due ottime occasioni in quattordici per l’espulsione di Uva. La squadra di Poli cerca con generosità di rimanere in attacco, perde  però palla a metà campo e subisce un contropiede che porta le Vespe in meta. Allo scadere il Moncalieri legittima il successo con un’altra meta.

 

UNDER 14 – sabato 8 febbraio

ALESSANDRIA-CHIERI 59-0

L’Under 14 guidata da Adrian Gramada subisce una dura sconfitta contro i più esperi pari età dell’Alessandria. Partita a senso unico in tutte le fasi del gioco, con i neroverdi che non riescono a portare avanti iniziative concrete, sempre costretti a difendere nella propria metà campo. Nonostante il passivo, il morale dei Picchietti rimane alto e assieme al loro tecnico lavoreranno per colmare nelle prossime partite, il divario che li separa dagli avversari.

 

Monica Pelissero

 

 

 

 

Pubblicità
×
Pubblicità