Asti- Lo Spi Cgil vicino ai pensionati

In questi tristi e complicati giorni, abbiamo sentito dire troppo spesso e con troppa leggerezza che di Coronavirus morivano solo i “vecchi”. Come se la loro vita, tutto sommato, contasse di meno. Noi “vecchi” siamo stati per lunghi anni il vero welfare del Paese».

È così che la Segreteria provinciale dello Spi Cgil di Asti interviene sull’emergenza Covid 19, dando voce ai pensionati e agli anziani, toccati da questo difficile momento anche da un punto di vista morale ed emotivo.

Ci hanno bloccato le rivalutazioni, a differenza di altri Paesi abbiamo pensioni tassate che sono ben al di sotto della media europea – prosegue la Segreteria Spi – ma nonostante questo abbiamo messo a disposizione i nostri risparmi durante le crisi finanziarie, per garantire un futuro ai nostri figli e ai nostri nipoti. Lo Spi Cgil  si è sempre battuto per la difesa dei pensionati e delle pensionate perché per noi rappresentarli significa anche tutelare la loro dignità di persone e per questo abbiamo deciso di intervenire, chiedendo più rispetto per chi ha dato tanto al Paese ricevendo molto poco».

I pensionati non vanno lasciati soli, per questo , anche solo per trovare un momento di conforto nella solitudine che molti di loro sono costretti a vivere in questi giorni di isolamento forzato:

 

Asti: Piero Passera: cell. 3475814098 – mail: pieropassera@gmail.com

           Giancarlo Trento: cell. 334 5887698 – mail: g.trento@inca.it

           Pier Mario Coltella: cell. 3357196499 – mail: piero.coltella@outlook.it

Zona Asti Ovest: Beppe Parisi: cell. 3886200387 – mail: spiastiovest@cgilasti.it

Zona Asti Est: Alessandro Valenzano: cell. 3355796082 – mail: spiastiest@cgilasti.it

Zona Valle Belbo: Michele Chiappino: cell. 3283923525 – mail: michelechiappino@gmail.com

Zona Villanova: Gianpiero Pavoni: cell. 3314067548 –Mail :gianpiero.pavoni@gmail.com

Pubblicità
×
Pubblicità