Chieri, emergenza coronavirus: spesa a domicilio con tutti gli operatori commerciali disponibili e per tutti i prodotti

Si aderisce chiedendo l’iscrizione nell’elenco pubblicato sul sito del Comune di Chieri

“Alla luce del mutato quadro normativo, nazionale e regionale, e delle relative indicazioni applicative (es. FAQ governative), tutti gli operatori commerciali chieresi (in sede fissa e non) disponibili ad effettuare le consegne a domicilio dei loro prodotti (di qualsiasi tipologia) possano chiedere di essere iscritti negli elenchi pubblicati sul sito internet del Comune di Chieri”: lo annuncia l’assessore al Commercio Luciano PACIELLO. L’esercente interessato dovrà comunicare l’adesione scrivendo un’email all’indirizzo spesaadomicilio@comune.chieri.to.it, indicando: i contatti telefonici e/o di posta elettronica e/o l’indirizzo web del proprio sito; la categoria di prodotti. “Ogni esercente dovrà curare ogni aspetto del rapporto con il cliente (dalla logistica alla gestione del pagamento) nel rispetto della normativa igienico-sanitaria  aggiunge Luciano PACIELLO – Per ogni consegna (cibi, alimenti e non) si deve sempre rispettare la distanza interpersonale di almeno 1 metro”.

 

Pubblicità

Lascia un commento

×
Pubblicità