CRONACA- Roccaverano, piante di marijuana nel terreno a due passi da casa: 28enne arrestato dai Carabinieri

Una piantagione di marijuana nel terreno a due passi da casa: per questo S. D. un 28ennne di origini nepalesi residente in Roccaverano (AT) è stato arrestato dai militari della locale Stazione Carabinieri. L’attività di indagine si colloca in un più ampio contesto di una serie di servizi di  prevenzione volti a contrastare il fenomeno dello spaccio e della consumazione di sostanze stupefacenti. I numerosi controlli su strada eseguiti e le mirate attività di osservazione  e pedinamento poste in essere hanno consentito ai Carabinieri di pianificare con meticolosità l’intervento presso l’abitazione del 28enne. L’attività di polizia giudiziaria consentiva di sequestrare in un terreno poco distante l’abitazione nr. 43 (quarantatrè) piante di marijuana di varie altezze, le più alte di circa 150 cm, in uno stato di maturazione piuttosto avanzato e quindi prossime al raccolto. Espletate le formalità di rito l’uomo è stato arrestato per produzione di sostanze stupefacenti ed associato presso la casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria a disposizione dell’autorità giudiziaria

Pubblicità
×
Pubblicità