Ivrea, malore in montagna: in ospedale la scoperta, è coronavirus

L’ospedale di Ivrea

Viene da un focolaio di 9 positivi a Nus, in Valle d’Aosta, il nuovo caso di coronavirus scoperto all’ospedale di Ivrea. Un uomo, che lavorava all’alpeggio di Nus, dopo aver lasciato il lavoro è rientrato nel Canavese dove si è sentito male. Ricoverato all’ospedale di Ivrea e sottoposto a tampone, è risultato contagiato dal covid. Tutte le altre persone risultate positive a Nus si trovano già in isolamento domiciliare.

Pubblicità

Lascia un commento

×
Pubblicità