PASSIONE FUMETTI: Cartoons on the Bay e Pulcinella Awards a Torino dall’11 al 13 aprile

Cartoons on the Bay
Cartoons on the Bay, per il terzo anno consecutivo, si svolgerà sotto la Mole Antonelliana di Torino, dove si appoggia la donna del futuro disegnata da Maurizio Manzieri, uno dei più importanti illustratori di fantascienza e fantastico del panorama internazionale. Il tema di questa 23ª edizione sarà proprio il fantastico nell’animazione: quei mondi futuri, alternativi, distopici, multidimensionali, fiabeschi, che hanno fatto sognare generazioni di lettori, giocatori e spettatori. Da giovedì 11 a sabato 13 aprile Cartoons on the Bay sarà di casa nello splendido Palazzo Carignano, sede del primo Parlamento del Regno d’Italia (1861-1864) e ora Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. Le proiezioni si svolgeranno invece al Cinema Ambrosio di Corso Vittorio Emanuele II 52, da giovedì 11 pomeriggio a sabato 14 sera.

Dragonero a Cartoons on the Bay

Dragonero Animated
A Cartoons on the Bay arriva Dragonero, personaggio creato da Luca Enoch e Stefano Vietti e pubblicato dalla Sergio Bonelli Editore a partire dal 2007, prima nei “Romanzi a fumetti” e poi, dal 2014, in una serie regolare mensile. In seguito al suo grande successo hanno preso vita, sempre a fumetti, “Dragonero Adventures”, serie a colori per bambini, e “Senzanima”, graphic novel per un pubblico più maturo, ma anche romanzi di narrativa, un Atlante che narra il mondo di Dragonero attraverso decine di mappe, un gioco di ruolo e merchandising di vario tipo.
Attualmente sono in corso studi per realizzare il cartone animato, in collaborazione tra Sergio Bonelli Editore e RAI Ragazzi, di cui verranno svelate alcune anteprime da Luca Milano, direttore Rai Ragazzi, in una conferenza che si svolgerà a Palazzo Carignano il 13 aprile alle 12:30.
Dragonero in mostra a Torino
Cartoons on the Bay dedica a Dragonero anche una mostra: “L’universo di Dragonero, dal fumetto all’animazione”, che si potrà visitare nel Centro di Produzione Televisivo RAI di Via Verdi 14a, dall’11 aprile al 15 maggio. L’esposizione – curata da Luca Barbieri (per conto SBE) e Marina Polla De Luca (per conto RAI) – racconterà al visitatore l’affascinante mondo fantasy di Dragonero, attraverso studi di personaggi, progetti di ambienti narrativi, tavole a fumetti in bianco e nero e a colori, mappe e filmati. Il pubblico potrà ripercorrere l’evoluzione narrativa e grafica dell’intero progetto, dalla sua ideazione, nel 1995, a oggi, svelando per la prima volta immagini e trailer della futura serie animata. L’inaugurazione della mostra avverrà l’11 aprile alle 11:30.

Topolino, storia di una popstar

Topolino in mostra a Torino
Protagonista di una mostra sarà anche Topolino, che nel 2018 ha compiuto 90 anni, ma che certamente non li dimostra. Topolino è infatti molto più di un semplice personaggio dei fumetti e del cinema, e anche più di un’icona pop. Topolino è l’incarnazione stessa del sogno americano.
La mostra è incentrata sulla nascita (17 marzo 1929, quando Mickey Mouse compare nel cortometraggio Plane Crazy) e l’evoluzione grafica del personaggio, partendo dalle pubblicazioni periodiche originali dell’inizio del secolo scorso, passando attraverso i più importanti cortometraggi, fino ad arrivare all’attuale celebrazione del settantesimo anniversario dell’omonima testata italiana. Anche questa mostra si potrà visitare presso il Centro di produzione Rai di Via Verdi 14a, da giovedì 11 a sabato 13 aprile, dalle 10 alle ore 18 ad ingresso libero e senza prenotazione. Dal 15/4 al 15/5, con apertura dalle ore 10 alle ore 13 (salvo giorni festivi) e ingresso riservato alle scuole su prenotazione via email a cartoonsbay.scuole@rai.it

Anteprime a Cartoons on the Bay

Didili a Parigi di Michel Ocelot
Cartoons on the Bay presenterà due importanti anteprime: Didili a Parigi di Michel Ocelot e A spasso con Willy di Eric Tosti.
Dilili a Parigi racconta la storia straordinaria della piccola Dilili, ragazzina kanak originaria della Melanesia, che si trova a Parigi per l’esposizione universale del 1900, in piena Belle Époque.
Dilili è un’attrazione dell’Expo, in quello che veniva definito lo “Zoo Umano”: il padiglione che esibiva al pubblico tutti i popoli del mondo. Ma Dilili vuole scoprire Parigi e lo farà passeggiando per le strade e facendo incontri strabilianti. Un film magico, come tutte le opere di Michel Ocelot, una parabola sulla tolleranza, sull’importanza della conoscenza del prossimo e della cultura in generale. Soprattutto, una bellissima lettera d’amore nei confronti di Parigi, città colpita duramente negli ultimi anni, ma sempre strabiliante. Dilili a Parigi uscirà nelle sale italiane il 24 aprile, distribuito da Movies Inspired e BIM.
A spasso con Willy
A spasso con Willy è invece una passeggiata tra le stelle e su un altro pianeta, un’avventura che è anche un percorso di crescita e di formazione. Willy si divide dalla sua famiglia in seguito alla distruzione della loro navicella spaziale e viene catapultato con la sua capsula di salvataggio su un pianeta sconosciuto e apparentemente ostile. Aiutato solo da Buck, il suo robot di sopravvivenza, dovrà imparare cosa vuol dire badare a se stessi. Nel mentre troverà dei nuovi amici e vivrà straordinarie avventure. Il regista Eric Tosti è già noto al pubblico italiano per la serie Vita da giungla. A spasso con Willy, la sua opera prima per il cinema, uscirà nelle sale italiane il 18 aprile, distribuito da Notorious Pictures.

Pulcinella Awards

Inspector Canardo di Benoit Sokal
Il direttore artistico Roberto Genovesi – che quest’anno spegne dieci candeline alla guida di Cartoons on the Bay – consegnerà i Premi Pulcinella alla Carriera a Bill Plympton, maestro dell’animazione indipendente, e a Michel Ocelot, animatore, regista, illustratore, artista francese, che incantò il mondo nel 1998 con il suo primo lungometraggio Kirikù e la strega Karabà.
Il Pulcinella Career Award per i videogiochi andrà a Benoît Sokal, artista belga attivo da anni nel settore (sua la trilogia Syberia), che in passato è stato anche fumettista e creatore delle avventure noir dell’Inspector Canardo (da noi Ispettore Anatroni – Milano Libri Edizioni 1984).
Verrà premiata anche la Marvel Animation come studio dell’anno e, durante il festival, verranno consegnati il premio Migrarti Cartoon Award e il premio alla memoria di Giuseppe Laganà.
Infine la giuria internazionale assegnerà i Pulcinella Awards 2019, scelti tra oltre 500 opere selezionate internazionali.
Pulcinella Awards
Cartoons on the Bay, il festival internazionale della televisione per ragazzi e dell’animazione
cross-mediale, è promosso dalla Rai e organizzato da Rai Com, in collaborazione con la Film Commission Torino Piemonte, la FIP e la Regione Piemonte.
Per maggiori informazioni e per i programmi dettagliati di incontri e proiezioni, visitare il sito www.cartoonsbay.rai.it e la pagina facebook www.facebook.com/cartoonsonthebay
Torino Comics2019
Anche quest’anno Cartoons on the Bay è convenzionato con Torino Comics, che si svolgerà al Lingotto Fiere da venerdì 12 a domenica 14.

Pubblicità
×
Pubblicità

Pubblicità