Savigliano. I colleghi del ‘Cravetta’ ricordano Anna Cappelluzzo

Questo è un pensiero che i colleghi dell’Istituto Cravetta hanno voluto scrivere per ricordare Anna Cappelluzzo che, dopo tanti anni trascorsi a lottare contro il male inguaribile, la scorsa settimana ha lasciato questa terra. Ecco il testo:

Carissima Anna,

prima di lasciarti andare via, ti vogliamo ringraziare per il bene che ci hai voluto e per la dedizione con cui hai sempre lavorato.

Non dimenticheremo mai il sorriso con cui ti dedicavi a chi si rivolgeva a te in segreteria.

Diffondevi luce e bellezza perché desideravi la vita e il tuo entusiasmo era contagioso.

Hai combattuto come una leonessa fino alla fine, dimostrando la tua grinta e la tua voglia di vivere.

Oggi vogliamo dire alle tue figlie che la loro mamma è stata una grande donna, una cara collega, paziente, premurosa e gentile, che ha lavorato sempre con estrema professionalità ….

Il tuo esempio ci servirà e sarà prezioso per noi, per continuare a perseverare nel nostro lavoro e per la nostra scuola.

Ti ricorderemo sempre con affetto e stima.

Grazie Anna.

                                                         I tuoi colleghi del “Cravetta”

Pubblicità
×
Pubblicità

Pubblicità