Villanova d’Asti e il “Treno della Memoria”

“Come già avvenuto nel 2018, il Comune di Villanova d’Asti ha deciso di aderire al progetto “Treno della Memoria“, portata avanti negli anni dall’omonima Associazione. Come descritto dalla senatrice Liliana Segre: “Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare”; per questo, è importante dare la possibilità di visitare i luoghi dello sterminio nazista attraverso un percorso educativo organizzato, non rappresenti solo un percorso sulla memoria, ma soprattutto un’opportunità di utilizzare la memoria stessa come inizio di un percorso di impegno e cittadinanza attiva. Come Amministrazione intendiamo sostenere il progetto partecipando al cofinanziamento della spesa di partecipazione per 3 ragazzi. I requisiti sono i seguenti:• aver compiuto i 18 anni alla data del 06/02/2020;• essere iscritto ad una scuola superiore (liceo, istituto tecnico o professionale);• aver inviato al Comune di Villanova il modulo di iscrizione all’evento unitamente ad una lettera motivazionale entro la data del 16/11/2019;Procederemo alla selezione di 4 ragazzi/e, di cui uno come riserva nel caso di mancata partecipazione di uno dei 3 primi selezionati” Lo comunica, a nome dell’amministrazione comnunale di Villanova d’Asti,  Francesca Arlotta

Pubblicità
×
Pubblicità

Pubblicità