CRONACA – ASTI:  44ENNE INDAGATO PER FURTO IN ABITAZIONE, FALSE GENERALITA’ E INGRESSO IRREGOLARE SUL TERRITORIO NAZIONALE

Nella tarda serata dello scorso 7 novembre la Volante della Polizia di Stato – Questura di Asti si trovava nella zona est della città quando un cittadino richiamava l’attenzione degli operatori per stada riferendo che poco prima aveva sentito la sirena di un allarme di un’abitazione in funzione e di essere certo che l’abitazione in questione fosse disabitata in quanto i proprietari erano deceduti. Il segnalante, inoltre, indicava agli Agenti un uomo che si stava allontanando dal luogo e che con ogni probabilità aveva perpetrato un furto all’interno dell’appartamento disabitato. Gli operatori si mettevano immediatamente all’inseguimento del soggetto indicato che, notando i poliziotti, si dava repentinamente alla fuga. Una volta raggiunto, l’uomo, privo di documenti e senza fissa dimora, veniva fermato e condotto presso gli Uffici della Questura, al fine di procedere ai rilievi fotodattiloscopici. Dagli accertamenti esperiti, è emerso che l’uomo, un 44enne tunisino, aveva, tra l’altro, dichiarato falsamente le proprie generalità e presentava numerosi alias e diversi precedenti di polizia. Notiziata l’A.G., il fermato veniva indagato per furto in abitazione, dichiarazione di false generalità ed ingresso irregolare sul territorio nazionale.

 

 

Pubblicità
×
Pubblicità

Pubblicità