Le vincite al gioco più famose della storia

Nella vita si dice sempre che la fortuna va cercata, ma anche che la dea bendata è cieca. Da ciò è facile intuire che, in effetti, al mondo esistono pochi fortunati che possono dire di aver svoltato grazie alla sorte. Se invece si parla di un settore come quello del gioco d’azzardo, ecco che la fortuna inizia ad avere anche un suo limite, in una sorta di mix perfetto con la bravura al tavolo verde. Perché in giochi come il poker, giusto per fare un esempio, la sorte va davvero aiutata con la perfetta conoscenza delle migliori tecniche. Di contro, la storia offre comunque degli esempi di colpi di fortuna davvero clamorosi, ed ecco perché noi oggi andremo a scoprire tutte le vincite al gioco più famose dell’universo delle scommesse. A partire da un episodio piuttosto recente.

Mavis Wankzyk: Alla signora Wankzyk è capitato di avere una fortuna incredibile, come si evince dall’episodio  raccontato anche sul blog di Leovegas: nel 2017 sbancò il Power Ball vincendo più di 758 milioni di dollari con il suo biglietto, e collezionando la seconda vincita singola più alta della storia di questo gioco. In questo caso, la bravura c’entra davvero poco.

Benno Winkel (e la sua banda): qui entriamo direttamente nell’affascinante mondo dei casinò, raccontando la storia di uno dei vincitori più famosi di questo settore. Si parla del tedesco Benno Winkel che, insieme alla sua banda, negli anni ’50 riuscì a vincere oltre 1,2 milioni di marchi nel giro di soli 30 giorni. Il tutto per merito di un sistema di gioco che ancora oggi rappresenta uno dei misteri più grandi del gambling: accusato di truffa, riuscì a dimostrare la sua innocenza, mettendo di fatto i casinò con le spalle al muro. Pur di toglierselo dai piedi, il Casinò Palace arrivò ad offrirgli un ricco vitalizio annuo.

Norman Leigh: Leigh rappresenta senza ombra di dubbio uno dei vincitori storici più importanti, nonché uno dei pochi che riuscì a fare (volutamente) una fortuna con la roulette. Il tentativo venne fatto negli anni ’50, con una tecnica studiata a tavolino, e con un gruppo nutrito di giocatori, presso la roulette di Nizza. Esperto matematico e pioniere delle strategie di gioco, Leigh ebbe addirittura il coraggio di avvisare in anticipo il proprietario del casinò, sottolineando che il tutto sarebbe avvenuto rispettando ogni regola possibile. Così fu, ma alla fine il gruppo venne allontanato comunque, per ovvie ragioni.

Don Johnson: è giusto chiudere con uno dei giocatori più famosi nel settore del blackjack, se non il più famoso di sempre. Don Johnson è infatti passato alla storia per le vincite accumulate lungo l’intero arco della propria carriera. Si trattava di un vero e proprio stratega, che fondava le proprie tecniche di gioco sulla negoziazione con i dealer, per ottenere vantaggi competitivi molto elevati. Inoltre, era noto per sfruttare le regole dei casinò contro questi ultimi, come nel caso dei rimborsi high-roller. Fu talmente abile che riuscì a vincere oltre 15 milioni di dollari in soli sei mesi, e giocando in 3 casinò diversi.

Pubblicità
×
Pubblicità

Pubblicità