AslTO5: a Carignano un hospice di 14 posti letto

Assegnata la concessione alla Fondazione Faro

Tre importanti obiettivi sono e saranno conseguiti con l’assegnazione di parte del vecchio ospedale San Remigio di Carignano alla Fondazione Faro Onlus. Il primo che verrà realizzato un Hospice da 14 posti letto che ancora mancava all’Asl TO5 e che ha autorizzato la Regione Piemonte. Secondo obiettivo, che nel medio periodo, verranno accorpati nella struttura dell’ex San Remigio, tutti i servizi Asl sparsi sul territorio di Carignano. Terzo, che a tendere, si dovrebbe arrivare alla realizzazione di una Casa della Salute con possibilità di raggruppamento dei medici di famiglia del territorio. “E’ stata fatta una procedura ad evidenza pubblica – ha spiegato il Direttore generale Massimo Uberti -. Si tratta di un obiettivo molto importante per il territorio dell’Asl che riesce a conseguire questo risultato senza costi per l’azienda se non quelli delle rette per i pazienti che l’Azienda sanitaria andrà ad inserire secondo le necessità. In questo modo eviteremo di inviare i cittadini dell’Asl To5 in altre strutture fuori territorio”. I nostri obiettivi – hanno detto dalla fondazione Faro il presidente Giuseppe Ravizza, il segretario generale Paolo Ravizza e il consigliere Franco Greppi (quest’ultimo ha seguito la destinazione del “Fondo Cornaglia” con il quale è stata possibile l’operazione) – sono quelli di permettere un maggiore e più adeguato avvicinamento esigenze popolazione, una migliore assistenza sia al paziente che alle famiglie, il non gravare a domicilio e, non ultimo incrementare le cure palliative nel fine vita per una maggiore consapevolezza nella lotta al dolore e, quindi, avvicinare di più al fine vita garantendo il sollievo al paziente e una maggiore dignità alla persona in questo difficile momento”. La concessione è stata assegnata per 20 anni. In questo periodo la Faro si impegnerà a ristrutturare l’immobile adeguando e umanizzando gli spazi esistenti a cui vanno aggiunti il rifacimento dei tetti, della centrale termica e degli ascensori. La superficie totale ai piani è di 1.775,00 mq di cui m1.540,00 destinati esclusivamente all’hospice Faro e 235 mq di spazi comuni per un importo complessivo di 3milioni e300mila euro.

Pubblicità
×
Pubblicità

Pubblicità