FILIPPO GANNA. NUOVA VITTORIA AL GIRO PER IL PIEMONTESE DI VERBANIA

Il corridore verbanese ha vinto la sua terza tappa al Giro d’Italia, davanti a Rohan Dennis (suo compagno di squadra australiano) e a Brandon McNulty (lo statunitense della UAE), firmando il miglior tempo nella cronometro Conegliano-Valdobbiate. Si trattava della tappa 14, la seconda cronometro dell’edizione 2020 del Giro che, partendo da Conegliano, terminava 34 chilometri dopo a Valdobbiadene, con una salita impegnativa di 1 chilometro a Ca’ del Poggio, oltre a molti saliscendi. Filippo Ganna della squadra Ineos Granadiers si è confermato specialista delle corse a cronometro con il miglior tempo di 42’ e 40” (47,953 km/h di media), distanziando nettamente tutti i rivali. Come si diceva, è il suo terzo successo al Giro, nonché il secondo a cronometro dopo la tappa di Palermo. Nella cronometro Ganna è scattato alle 14,20, con la maglia di campione iridato. Lungo il percorso ha raggiunto e superato cinque ciclisti partiti prima di lui. Si è così confermato il miglior cronoman del mondo. Filippo Ganna è nato a Verbania il 25 luglio 1996 ed è da sempre residente a Vignone sulle alture del Verbano. Nel febbraio 2020 si è laureato campione del mondo nell’inseguimento individuale per la quarta volta; nella stessa rassegna è stato anche medaglia di bronzo dell’inseguimento a squadre. A settembre 2020, a Imola, si laurea campione mondiale a cronometro su strada. A ottobre prende quindi parte al Giro d’Italia, vincendo la cronometro inaugurale a Palermo e la quinta tappa, con un arrivo in solitaria a Camigliatello Silano, staccando i compagni di fuga sulla salita/discesa finale e precedendo il gruppo maglia rosa di una trentina di secondi. Ora alla tappa 14 del Giro l’ennesima vittoria!

E.D.P.

Pubblicità
×
Pubblicità