CRONACA – Pinerolo, erano i soldi per le gite scolastiche, ma il prof se li era giocati

Un insegnante di una scuola media di Pinerolo è finito sotto processo per una triste storia di ludopatia: incaricato dalla preside di organizzare delle gite scolastiche, l’insegnante se li era intascati per pagarsi il vizio del gioco d’azzardo. Poi, le gite erano saltate ma i soldi, spariti nel nulla, non erano mai stati rimborsati agli studenti. Una cifra importante, circa 11 mila euro: la preside aveva chiesto spiegazioni e l’insegnante aveva ammesso le sue colpe, rimborsando successivamente gli studenti. Ed era stato poi licenziato. Ma la giustizia ha fatto il suo corso e il processo per peculato è iniziato. La difesa cercherà di far valere la ludopatia come scriminante.

Pubblicità
Pubblicità
×