CRONACA – Bra, salsiccia non genuina: tre macellai agli arresti domiciliari

Sono finiti agli arresti domiciliari i tre macellai di Bra finiti al centro di una inchiesta della Procura di Asti di fine 2019 sul presunto utilizzo di sostanza vietate (solfiti) nella carne tritata destinata alla produzione della salsiccia di Bra, dopo sequestri avvenuti in alcune macellerie braidesi. Già denunciati a piede libero, secondo la Procura i tre macellai avrebbero reiterato il reato, come è emerso da  nuovi prelievi effettuati dai carabinieri del NAS.

Pubblicità
Pubblicità
×