Visita del Vicepresidente di Regione Piemonte Fabio Carosso al Centro vaccinale di Costigliole

 Mattinata costigliolese per il vicepresidente regionale Fabio Carosso in visita al centro vaccinale allestito presso il centro medico di Costigliole.  È stata l’occasione per aggiornare sui numeri della campagna vaccinale e Costigliole con il suo 95% sta andando bene. La campagna funziona a pieno regime, in un ambiente confortevole e organizzato alla perfezione. La visita di sabato primo maggio viene accolta con piacere dal sindaco del paese Enrico Cavallero, accompagnato dagli assessori Laura Bianco e Alessandro Borio. Nel corso della visita, Carosso si è soffermato a parlare con i medici che stanno lavorando senza sosta nel centro vaccinale. La visita è stata veloce, per non arrecare disturbo al lavoro delle vaccinazioni, ma è servita per mettere a conoscenza le problematiche emergenziali che ogni giorno si cerca di risolvere. E’ un momento della campagna vaccinale che vede registrare numeri importanti da parte di Regione Piemonte e  sono la testimonianza dell’impegno e dello sforzo di tutti. Per questo  è sembrato giusto non solo toccare con mano l’attività e l’organizzazione di uno dei  centri vaccinali del territorio, ma anche portare il plauso e ringraziamento a tutte le persone che vi prestano servizio quotidianamente. Oltre naturalmente a portare un ulteriore segnale di fiducia e ottimismo alle persone in attesa del vaccino, la nostra unica fondamentale arma per vincere il Covid. La presenza del Vicepresidente Carosso presso il  centro costigliolese è un segnale di incoraggiamento per tutti, un riconoscimento per lo sforzo fatto da medici, infermieri, tecnici e amministrativi in questi  giorni di campagna vaccinale che anche alla festa dei lavoratori, hanno permesso il proseguo della campagna vaccinale. Certamente il vicepresidente  ha apprezzato l’organizzazione e la professionalità delle associazioni che si stanno prestando per alleviare l’impegno dei sanitari e si è congratulato con l’amministrazione, i medici, infermieri e i volontari della protezione civile per l’ottimo lavoro, mobilitati quotidianamente e chiamati a governare i flussi e gli accessi ordinati all’hub.   Per tutta la giornata di sabato sono stati inoculati un centinaio di vaccini e si è completata cosi la vaccinazione della prima dose di tutti gli over 60 che ne hanno fatto richiesta. Il sindaco comunica che da giorni non ci sono nuovi contagi e dopo la forte impennata dei giorni scorsi, le persone ancora positive in paese alla data di sabato sono 10. Il sindaco è orgoglioso dell’organizzazione e dello spirito di squadra messo in campo con grande generosità da tutti, per centrare gli obiettivi che si sono dati.                                                             Alessandra Gallo

Pubblicità
Pubblicità
×