ALLEGRO MOLTO  a cura di Edoardo Ferrati

Torino- TEATRO REGIO: ESTATE D’OPERA- Il Regio Opera Festival segna la ripresa dello spettacolo dal vivo e anche l’inizio di un nuovo cammino dopo le tormentose vicende dello scorso anno. Grazie alla collaborazione tra il Ministero della Difesa e quello della Cultura è nata la rassegna “A Difesa della Cultura”, scenario è il cortile, il più grande della città, del Palazzo dell’Arsenale, sede della Scuola di Comando per la Formazione e Applicazione dell’Esercito, sottoposto a un recente restyling, realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia del San Paolo e della Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino. La sede accoglie un palco di 500 metri quadrati e una platea per mille spettatori in totale sicurezza con misure anti Covid-19. Un palese segnale di tornare a una normalità, un momento importante a favore del territorio regionale che vede superato il concetto di decentramento. La locandina propone sei opere di cui due cammei settecenteschi, dieci concerti, due opere per bambini e una lezione di avvicinamento al canto corale.

Il teatro torinese, consapevole di appartenere alla comunità, non dimentica il sociale, devolvendo l’incasso delle prove generali a favore di quattro specifici progetti: “Il Giardino del Sole” per la realizzazione di un’area giochi nel piazzale antistante l’Ospedale Infantile “Regina Margherita”, e poi a favore della comunità  residenziale “Fragole Celesti” per le donne vittime di violenza dell’associazione onlus ”Fermata d’Autobus”, per una nuova Thomotherapy per la Ricerca sul Cancro di Candiolo e il progetto “La patente per ripartire” a cura della Caritas Diocesana di Torino, Chiude il festival la Banda dell’Esercito diretta da Filippo Cangiamilia

Torino, Cortile dell’ Arsenale, v. omonima 22 –  inizio ore 21.00

Puccini.

Donizetti, L’elisir d’amore (foto)- Interpreti: Mariangela Sicilia, Bogdan Volkov, Marco Felice Romano, Giorgio Coaduro; direttore Matteo Beltrami; regia Fabio Sparvoli- 15-18-20 giugno

Puccini, Madama Butterfly – Rebeka Lokar, Antonio Poli, Alessio Verna, Sofia Koberidze: direttore Stefano Ranzani; adattamento drammaturgico di Vittorio Sabadin; regia Vittorio Borrelli- 3-7-9 luglio

LeoncavalloPagliacci– Davinia Rodriguez, Jonathan Tetelman, Misha Kiriac; regia Stefano Montanari; regia Anna Maria Bruzzese, 7-10-12 agosto

Rossini, Il barbiere di Siviglia– Jack Swanson, Miriam Albano, Andrej Zilikhovskij; direttore Nicolas Nagele; regia Vittorio Borrelli- 11-15-18 settembre

Pergolesi, La serva padrona e G.Ph. Telemann, Pimpinome o Le nozze infelici (prima rappresentazione a Torino)-  Marco Felice Romano, Francesca Di Sauro ; direttore Giulio Laguzzi; regia Mariano Baudin.17-20 luglio

 

Omaggio a Giorgio Strehler 100 (centenario della nascita), regista che ha rinnovato il teatro del ‘900 e il cui percorso viene illustrato attraverso lettere, brani musicali e appunti di note. In scena tre attrici molto legate al suo lavoro Margherita Di Rauso, Andrea Jonasson e Pamela Villoresi; regia Lluis Pasqual. Parteciano il Quartetto d’Archi del Teatro Regio e il pianista Carlo Caputi. Produzione Festival dei Due Mondi di Spoleto in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, Teatro ‘Europa e Teatro Regio- 12 luglio

Concerto diretto da Juraj Valcuha—Musiche di Glazunov, Khachaturjan, Borodin, Musorgskij- 30 luglio

Orchestra d’Archi Teatro Regio, m.° concertatore Stefano Vagnarelli- Musiche di Rossini, Boccherini, Mozart, Donizetti- 17 giugno

Orchestra d’Archi Teatro Regio, m.° concertatore Sergey Galaktionov- Musiche di Vivaldi, Piazzolla- 10 luglio

Coro Teatro Regio diretto da Andrea Sacchi- Musiche di Faré, Cajkovskij, Rossini, Brahms- 23 giugno e 17 settembre

Ensemble Fiati e Percussioni Teatro Regio direttore Giulio Laguzzi- 14 settembre

Ensemble Ottoni e Percussioni Teatro Regio direttore Andrea Mauri-Musiche di R. Strauss, Weber, Mozart- 3 settembre

Coro di Voci Bianche e Allievi Corsi Avviamento Canto Corale direttore Claudio Fenoglio- 19 giugno- 0re 10 19 giugno (“Open Day”)- Ingresso gratuito

Opere dedicate ai bambini (3-10 anni) in versione pocket con testi adattati da Vittorio Sabadin:

Dolceamaro e la pozione magica (“L’elisir d’amore”)- 21 giugno. ore 18,30

Riccioli di barbiere (“Il barbiere di Siviglia”)- 20 settembre, ore 18,30

con la partecipazione dell’attrice Giorgia Goldini

Coro Voci Bianche Teatro Regio diretto da Claudio Fenoglio- Musiche: Bizet, Mozart, Offenbach, Puccini, Verdi, Fauré, Vaugham-Williams, Rutter, Chiclott- 10 settembre, ore 18,30

Biglietteria: vendita online su www.teatroregiotorino. it. E su www.vivaticket.it e i punti Vivaticket

Elisir d’amore, Madama Butterfly, Pagliacci, Barbiere di Siviglia euro 30-40-50

La serva Padrona, Pimpinone euro 20-30-40

Concerti e Omaggio a Strehler euro 10-15

Dolceamaro e la pozione magica e Riccioli di Barbiere euro 5 posto unico

Giovani Under 30 riduzione del 20%

Inoltre i carnet: Festival Card 20 euro 200, Festival Card Giovani 10 euro 100 (under 30)

Pubblicità
×