VERCELLI: SOSPESA LICENZA A CIRCOLO PRIVATO

Nella notte dello scorso sabato 9 ottobre, a seguito di numerose segnalazioni, due volanti della Questura, assieme ad altre Forze dell’Ordine, sono intervenute a Vercelli, presso un circolo privato, in via Aldo Maria Scalise, dove hanno allontanato le numerose persone presenti, molte delle quali alterate da sostanze alcoliche, e dove hanno anche trovato un cittadino straniero che aveva subito percosse. Questo, al quale sono state prestate le cure necessarie, era stato aggredito almeno da altri tre giovani, frequentatori del locale, con calci e pugni ed era inoltre stato ferito al volto con un coccio di bottiglia. I responsabili dell’aggressione sono in corso di identificazione. A seguito dei gravi fatti avvenuti, nel pomeriggio del 12 ottobre, la Polizia di Stato di Vercelli, ha disposto la chiusura del suddetto circolo privato, con un provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni. Il provvedimento di chiusura è ovviamente destinato anche a prevenire il ripetersi di tali fatti e segue il precedente provvedimento dello scorso 5 marzo della durata di cinque giorni, quando lo stesso locale era stato individuato come abituale ritrovo di pregiudicati.

Lo strumento della chiusura del locale, previsto dall’art. 100 del TULPS, costituisce una prima e importante risposta dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, preposta a garantire appunto la sicurezza della cittadinanza di Vercelli e in questo caso dei residenti della zona, autorità impegnata in un controllo del territorio che è stato intensificato nell’attuale periodo.

E.D.P.

Pubblicità

Lascia un commento

×