Costigliole: terminati i lavori di costruzione dei nuovi loculi cimiteriali

Nuovi loculi del cimitero cittadino. Le festività del 1° e 2 novembre diventano l’occasione per fare il punto della situazione in merito alla costruzione di tombe di cui necessitano i cimiteri di Costigliole. Per quanto riguarda quello principale del paese, si è da poco conclusa la procedura d’appalto per la realizzazione di nuovi loculi. Il sindaco del Comune di Costigliole Cavallero comunica che nel Cimitero è stato ultimato l’ampliamento cimiteriale avviato dall’amministrazione comunale, riguardante la costruzione di un nuovo edificio funebre comprensivo di nuovi loculi.    Nel dettaglio l’ingrandimento appena concluso ha permesso di realizzare un nuovo padiglione composto da 120 loculi e 48 ossari. Contemporaneamente sono terminati anche gli interventi  che hanno riguardato la manuntenzione straordinaria del tetto della camera mortuaria e dell’arco posto al centro del medesimo. . Negli ultimi anni si è provveduto ad aumentare la capienza del servizio, dando seguito a diversi ampliamenti dei cimiteri comunal e venire incontro alle numerose richieste da parte dei cittadini. Questi interventi rientrano in un quadro generale di progetti per apportare migliorie a cimiteri del territorio del Comune di Costigliole.  Il sindaco ha sottolineato che la realizzazione nasce dalla volontà di mantenere la gestione pubblica del plesso cimiteriale grazie ai proventi ricavati dalla concessione di loculi.                                Si riesce in questo modo a risolvere per un po’ di tempo il problema della carenza  di posti liberi, in quanto non c’era più alcuna disponibilità, in particolare durante la prima emergenza che ha costretto a interrompere la vendita, se non per le urgenze. Il Cimitero di Costigliole, tra alcuni giorni, oltre alla realizzazione dei nuovi loculi, potrà anche disporre di un nuovo roseto e di un cenerario. Il sindaco inoltre annuncia che continuano le opere di miglioramento delle strutture deigli altri tre cimiteri del paese, nelle frazioni di Motta, Boglietto e Bionzo. Intervento che si aggiunge alla manutenzione ordinaria che si svolge tutti i mesi dell’anno, dagli interventi sul verde ai vari lavori di sistemazione, dai restauri alle opere di urbanizzazione. Attenzione che grazie al lavoro del personale addetto ai servizi cimiteriali è rivolta a tutti i cimiteri cittadini con interventi che avvengono appunto nei dodici mesi dell’anno.

                                                                    Alessandra Gallo

Pubblicità