Ex Embraco di Riva presso Chieri: Sacco-Varaldo: “Nel fallimento Ventures grosse responsabilità della politica”

rachele sacco e tommaso varaldo

“Il fallimento della Ventures coinvolge 407  lavoratori del nostro territorio che stanno perdendo il posto di lavoro e il loro reddito. Il Ministero dello Sviluppo Economico è stato il garante di una reindustrializzazione che ha portato al fallimento di una società che non ha mai nemmeno avviato la propria attività. Se il Mise vuole recuperare un minimo di credibilità deve essere presente da subito per tutelare i lavoratori e le loro famiglie”. Lo afferma Tommaso VARALDO, Consigliere Capogruppo di Forza Italia a Chieri “Per queste ragioni il nostro Odg impegna il Comune di Chieri a sostenere con forza la richiesta avanzata dal Governatore Cirio al Ministro Patuanelli: essere presente al prossimo tavolo di crisi e impegnarsi personalmente per il futuro dei 407 lavoratori”, conclude.

“C’è una grossa responsabilità da parte della politica nella vicenda dell’Ex Embraco – dichiara Rachele Sacco, Consigliere Comunale di Chieri – Vorrei ricordare che quando c’è stato il passaggio a Ventures la gran parte dei lavoratori non ha accettato l’incentivo all’esodo perchè ha creduto nel progetto di reindustrializzazione. Ci hanno creduto anche perché la politica, il Mise in particolare, si è posta da garante. Oggi oltre il danno la beffa con il rischio di perdere ogni ammortizzatore sociale. Deve esserci il massimo impegno di tutti perchè i 407 lavoratori non restino senza ammortizzatori sociali”, conclude Sacco

Pubblicità
×
Pubblicità