Nizza Monferrato: “Sulle orme della Grande Guerra”, mostra fotografica di Alessio Franconi al Foro Boario

Sabato 31 ottobre alle ore 17.00 presso il Foro Boario di Nizza è in programma l’inaugurarazione della mostra fotografica di Alessio Franconi: avvocato, scrittore e fotografo e rimarrà apertà fino al 22 novembre con una selezione di scatti che raccontano la Prima Guerra Mondiale  sui campi di battaglia. Quest’esposizione fa comprendere meglio i conflitti mondiali con molte foto scattate sui campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale dalle Alpi fino ai Monti Carpazi. La mostra ha lo scopo di ricordare le sofferenze di chi ebbe a combattere quella Guerra e di non dimenticare il costo del sacrificio umano, guidando il visitatore ad una più profonda comprensione del valore della pace. Una mostra che vuole spiegare ed approfondire la Grande Guerra, mostrando i luoghi, gli orrori e i drammi disumani che i soldati italiani hanno dovuto affrontare, in un percorso introspettivo verso una maggior comprensione verso i luoghi e i campi di battaglia studiati solo sui libri. Campi di battaglia che a distanza di cento anni saranno esposti in foto in bianco e nero dal fotografo e che sono il risultato di un lungo lavoro arricchito da numerosi inediti fotografici. La mostra è frutto di un lungo reportage del fotografo, avendo lui stesso avuto la famiglia decimata dalla Grande Guierra: ha cosi deciso di ripercorrere le orme dei suoi antenati per ricordare la tragedia che toccò tanti italiani.                              La mostra fotografica è patrocinata dalla Commissione Europea ed è sata esposta innumerevoli volte in 5 stati europei   e il fotografo ci accompagna in un viaggio avventuroso ed esplorativo, indietro negli anni, portandoci lungo le Alpi e attraversando tutta l’Italia, la Svizzera e la Slovenia. Questo lungo reportage è raccolto in due libri:” Si combatteva qui! 1914-1918” e “Alpi, teatro di battaglie! 1940-1945.”

                                     Alessandra Gallo

Pubblicità
Pubblicità
×