Il Comune di Santena approva il bilancio di previsione 2021-2023

Roberto Ghio

Via libera al bilancio di previsione 2021-2023 del Comune di Santena. L’ultimo Consiglio Comunale di marzo ha infatti approvato il documento finanziario per un valore di complessivo per il 2021 di euro 13.770.606,82. «L’Amministrazione per la prima volta nel secondo mandato – interviene Roberto Ghio, vice Sindaco del Comune di Santena – ha approvato un bilancio di previsione entro il 31 marzo come da proroghe concesse dal Governo centrale. Non tiene però ancora in considerazione le cifre che i vari Ministeri dovranno ristorare ai Comuni per sostenere le famiglie maggiormente in difficoltà attraverso l’erogazione di buoni spesa e generi di prima necessità ed il commercio proprio come avvenne lo scorso anno durante la prima fase della pandemia». Il bilancio di previsione è stato approvato in modalità di video conferenza con 14 voti favorevoli e 3 astenuti: «Quella dell’Amministrazione è stata una scelta coraggiosa – aggiunge il vice Sindaco santenese – come se la pandemia dovesse finire tra giugno e luglio e di conseguenza come se tutte le attività commerciali dovessero riaprire regolarmente. Se le cose dovessero mantenersi come il 2020, già pesantemente condizionato dal Covid-19, dobbiamo capire come fare con 600mila euro in meno rispetto allo scorso anno. Alcuni capitoli di bilancio – prosegue Roberto Ghio – sono sotto stimati rispetto alle reali necessità come quelli riservati agli eventi ed alla manutenzione degli edifici per cui sono sono ancora stati definiti i progetti di riqualificazione. Verranno utilizzati gli avanzi di amministrazione che avremo chiari col Consiglio Comunale che si terrà a fine aprile. Il bilancio di previsione – aggiunge il vice Sindaco del Comune di Santena – è stato impostato sul mantenimento dei servizi alla persona ed ai cittadini. Saranno inoltre mantenuti anche gli impegni presi per la realizzazione delle opere pubbliche. Contiamo iniziare i lavori di piazza Roma i primi di maggio e sempre a maggio si concluderanno anche i cantieri delle piste ciclabili intercomunali».

Pubblicità
Pubblicità
×