Chieri. Consiglio comunale di stasera apre con testimonianza di un lavoratore ex Embraco

Sarà una testimonianza di un lavoratore ex Embraco/Ventures ad aprire la seduta del Consiglio comunale di Chieri in programma questa sera. «Ancora una volta ribadiremo la nostra vicinanza e solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori della ex Embraco/Ventures» dichiara Il Sindaco di Chieri Alessandro Sicchiero, che ieri era presente in piazza Castello al presidio organizzato da sindacati e lavoratori. «Lo sblocco del progetto Italcomp rappresenta l’unica possibilità per dare un futuro ai 400 lavoratori, che a breve vedranno scattare i licenziamenti: pertanto, è urgente che il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti prenda in mano il dossier e si adoperi per fare tutto il necessario per dare vita al nuovo polo italiano dei compressori tra Riva di Chieri e Mel. Qualcosa sembra stia muovendosi, infatti il Prefetto di Torino ha annunciato che il 15 aprile a Roma il ministro incontrerà Cirio e Zaia, e nei giorni successivi verrà finalmente convocato il tavolo istituzionale più volte sollecitato dai sindacati e dagli amministratori locali. Nel frattempo, un documento che ricostruisce la vicenda della ex Embraco è stato fatto pervenire al ministro del Lavoro Andrea Orlando, grazie all’interessamento del segretario del Pd del Piemonte Paolo Furia: il nostro obiettivo è garantire la continuità occupazionale dei lavoratori ex Embraco, ma, nel frattempo, occorre trovare una soluzione alla cassa integrazione che scadrà a luglio».

Pubblicità

Lascia un commento

Pubblicità
×