Anche Ivrea alla Giornata Nazionale del Trekking Urbano

“UNA SANA FOLLIA. ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO ATTRAVERSO I SUOI BIZZARRI PERSONAGGI”

Tra le 76 città aderenti anche Ivrea con un itinerario gratuito alla scoperta del sito Patrimonio Mondiale Unesco “Ivrea, Città Industriale del XX secolo”

Il prossimo 31 ottobre, la Città di Ivrea, in collaborazione con Turismo Torino e Provincia, aderirà per il secondo anno consecutivo alla XVIII Giornata Nazionale del Trekking Urbano, declinando la tematica nazionale in un itinerario dal titolo “La follia del genio: Adriano Olivetti e la trasformazione di Ivrea in un modello unico ed eccezionale di Città Industriale”. Valorizzare i territori italiani in chiave sostenibile ed insolita attraverso storie e racconti legati a personaggi originali e alle loro vicende. Sarà questo il filo conduttore dell’evento nazionale in programma domenica 31 ottobre a Ivrea, come in altre 76 località italiane. Un’edizione, quella del 2021, dal tema “Una sana follia. alla scoperta del territorio attraverso i suoi bizzarri personaggi” dando ai partecipanti l’opportunità di conoscere a passo lento le eccellenze che rendono meraviglioso il nostro Paese. Nato nel 2002, il Trekking Urbano è un tipo di turismo sportivo particolarmente adatto alle città d’arte e una proposta sempre più apprezzata e diffusa, che consiste in percorsi a piedi che toccano monumenti, punti panoramici, botteghe artigiane, mercatini, osterie di cucina tipica, praticamente tutti i luoghi dove è possibile entrare in contatto con gli aspetti più caratteristici della vita locale. Sviluppa un turismo sostenibile e rispettoso della qualità della vita dei residenti e, allo stesso tempo, consente di vivere in maniera partecipata l’esperienza di viaggio. “La Giornata Nazionale del Trekking Urbano – sottolinea Marcella Gaspardone, Dirigente Generale di Turismo Torino e Provincia è un importante appuntamento che porta all’attenzione del pubblico una forma più che mai attuale di scoperta delle nostre città, abbinando il benessere fisico alla crescita culturale. Ivrea propone un percorso molto interessante nel sito UNESCO “Ivrea, Città Industriale del XX secolo”, in cui sarà possibile conoscere i numerosi personaggi che ne hanno fatto la storia”. Informazioni sul percorso:Tempo di percorrenza: 3 ore circaLunghezza: 3,6 km circaDifficoltà: mediaPunto di partenza: Ivrea Visitor’s Centre – Centro visitatori del sito “Ivrea, città industriale del XX secolo” Patrimonio Mondiale UNESCO, via Jervis, 11Orario di partenza delle visite guidate: ore 10.00 oppure ore 15.00Gratuito con prenotazione obbligatoria. Informazioni e prenotazioni: Ufficio del Turismo di IvreaPiazza OttinettiTel. 0125 618131e-mail: info.ivrea@turismotorino.org Sito internet: www.turismotorino.org Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ufficioturisticoivrea/ Evento conforme alla normativa per il contenimento del COVID-19. Ogni partecipante dovrà indossare la mascherina a protezione di naso e bocca, per tutto il percorso. Dovrà inoltre essere mantenuto il distanziamento sociale tra i presenti di almeno 1 metro, evitando ogni possibile assembramento.

Le città aderenti: Acqui Terme, Amelia, Anagni, Ancona, Aosta, Asciano, Asolo, Bagnolo San Vito, Bassano del Grappa, Biella, Bologna, Cammarata, Capaccio Paestum, Castelfranco Veneto, Catania, Ceglie Messapica, Cento, Centuripe, Chieti, Cividale del Friuli, Colli al Metauro, Conegliano, Correggio, Crescentino, Cusano Milanino, Druento, Ercolano, Feltre, Fermo, Follina, Ivrea, Lucca, Macerata, Maglie, Manerba del Garda, Mantova, Mariano Comense, Massa Marittima, Massafra, Molfetta, Monselice, Murlo, Narni, Oderzo, Oristano, Padova, Palma di Montechiaro, Palmanova, Passirano, Pavia, Pergola, Perugia, Pisa, Prato, Rieti, Roncade, Rovato, Rovigo, Salsomaggiore Terme, San Giovanni in Fiore, San Severino Marche, Scicli, Sestri Levante, Siena, Sondrio, Sovizzo, Spoleto, Tempio di Pausania, Terracina, Torino, Trento, Urbania, Urbino, Valdobbiadene, Vinci e Vittorio Veneto.

 

Pubblicità
×